31 dicembre: dal presidio a Rebibbia, contro il carcere!

Come ogni anno, centinaia di solidali hanno manifestato la propria solidarietà e vicinanza alla popolazione carceraria di Rebibbia. Musica, interventi e comunicazione hanno caratterizzato la soleggiata giornata.

Non sono mancate le provocazioni delle forze dell'ordine durante il saluto al braccio maschile.

 

Qui potete ascoltare i primi interventi dal presidio in via Majetti (angolo via Bartolo Longo).