Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Genova G8 - Processo Diaz

Data di trasmissione
Nov 2, 2005 E' iniziato stamani, nell'aula bunker del tribunale di Genova, il processo a carico di 29 tra poliziotti, personale medico del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria accusati a vario titolo di falsità ideologica, calunnia, lesioni gravi, violenza privata, danneggiamenti, perquisizioni arbitrarie e percosse perpetrati tutti durante l'irruzione avvenuta nella scuola Diaz di Genova durante il G8, nel 2001. Un solo imputato è presente in aula, il dirigente di polizia Carlo Di Sarro. Assenti anche i ragazzi costituiti parti civili.Il tribunale è presieduto da Gabrio Barone. Tra i poliziotti sotto processo, Francesco Gratteri, ex direttore dello Sco, oggi dirigente all' antiterrorismo; Giovanni Luperi, all'epoca vice capo dell' Ucigos, oggi all'antiterrorismo; Vincenzo Canterini, comandante del settimo nucleo sperimentale di Roma; Gilberto Caldarozzi, vice di Gratteri durante il G8 oltre a Spartaco Mortola, all'epoca dirigente della Digos di Genova. A loro si è aggiunta, nell' ultima udienza del processo, il vicequestore Massimiliano Di Bernardini la cui posizione era stata stralciata per motivi di salute e poi riunita nella fase preliminare del processo.Nel processo si sono già costituite 97 parti offese, cioè i manifestanti picchiati durante il blitz della polizia. Di questi 93 furono arrestati e poi prosciolti dai giudici. Gli altri quattro sono i no global feriti fuori dall' edificio e nell'irruzione alla scuola Pascoli.