Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Comunicato di solidarietà con Radio Blackout

Data di trasmissione
Feb 24, 2010 Il 23 Febbraio 2010 la magistratura torinese da il via all'ennesima campagna tesa a reprimere, a criminalizzare e mettere a tacere un movimento da sempre attivo nelle lotte contro i CIE, contro la devastazione ambientale e la speculazione edilizia. Alcuni compagni e compagne torinesi vengono arrestati, altre/i vengono messi agli arresti domiciliari. La digos entra all'interno degli studi di Radio BlackOut, sequestrando materiale informatico, strumentazione tecnica e staccando per alcune ore il segnale radio. Tutto questo mentre Radio Blackout e' impegnata in una battaglia per il mantenimento dei propri studi di via Cecchi 21/a e per continuare ad esistere e a trasmettere. RadiOndaRossa esprime la massima solidarieta' e complicita' ai compagni e alle compagne torinesi sotto accusa e alla redazione di Radio Blackout, colpevole soltanto di dar voce quotidianamente alle lotte, in maniera completamente autonoma, autogestita ed autofinanziata.