Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Omicidio di Adama Traoré - Corrispondenza da Parigi

Data di trasmissione

Il 19 luglio 2016, a Persan, un quartiere di Parigi, Bagui e Adama Traoré stanno camminando in centro città quando una pattuglia di poliziotti li ferma per un controllo. Adama, un giovane di 24 anni, non ha con sé i documenti e quindi scappa. Dopo la fuga, alle 17.30, i poliziotti arrestano Adama, costringendolo al suolo in tre per poterlo ammanettare. Alle 19 il giovane viene dichiarato morto, si dice in un primo momento per le complicazioni di un problema cardiaco. 

Nelle ore e nei giorni successivi alla morte,la collera e le proteste si sono moltiplicate mentre i media mainstream volevano far apparire la famiglia di Adama e Adama come dei reietti e colpevoli. Inevitabile è evidenziare le somiglianze con il caso Cucchi.

Oggi, 13 ottobre 2018, a Parigi si è svolto un presidio per ricordare Adama e gli altri omicidi impuniti. Un compagno ci racconta il presidio di oggi e le prossime date di mobilitazioni che si svolgeranno durante le udienze del processo.