Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Manda i tuoi materiali per la prossima scarceranda

E' morto Ernesto Cardenal

Data di trasmissione

E' morto domenica 1 marzo a Managua, all'età di 95 anni, Ernesto Cardenal, poeta, sacerdote e teologo della liberazione nicaraguense. Militante del Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale, partecipò alla rivoluzione che nel 1979 abbatté la dittatura di Anastasio Somoza e divenne Ministro della cultura, incarico che gli costò la sospensione a divinis da parte di papa Wojtyla nel 1985. Cardenal promosse, fra l'altro, una grandiosa campagna di alfabetizzazione, che strappò all'analfabetismo centinaia di migliaia di nicaraguegni. Nel 1994, in polemica con la deriva autoritaria e corrotta presa dai sandinisti, abbandonò il FSLN.

Nel dicembre 2018, dopo aver ricevuto il Premio internazionale Mario Benedetti, volle dedicare l'onoreficenza al popolo nicaraguense e al 15enne Álvaro Conrado, una delle prime vittime delle manifestazioni popolari che hanno avuto luogo in Nicaragua nel 2018

Il 17 febbraio 2019, su ordine di papa Francesco, a Cardenal è stata concessa "l'assoluzione da ogni censura canonica imposta", cioè la revoca della sospensione a divinis.