Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Meles Zenawi nominato uno dei dittatore durevole del mondo da CBS News

Data di trasmissione

Meles Zenawi nominato uno dei dittatore durevole del mondo da CBS News

8 giugno | Pubblicato da Ethiopiaforums |
Immagine rimossa.

 

Questo è un capitolo della serie WorldWatch, "dittatori durevole del mondo", ispirato ad eventi in Tunisia ed Egitto, in cui CBSNews.com prende in esame gli uomini che continuano a governare le loro terre senza impedimenti di legge.

Meles Zenawi, l'Etiopia

Immagine rimossa.

Meles Zenawi

Lunghezza della regola: 16 anni. Zenawi ha contribuito a guidare il movimento ribelle che ha rovesciato una brutale dittatura militare nel 1991 e nel 1995 fu eletto primo ministro, incarico che ricopre tuttora. Dopo le elezioni molto contestate nel 2005, che ha caratterizzato il suo partito al governo vittoria annunciando in una elezione chiudere prima i voti sono stati contati, Zenawi popolo etiope Fronte Democratico Rivoluzionario e una coalizione di piccoli partiti affiliati guadagnato 99,6 per cento di tutti i seggi parlamentari nelle elezioni di maggio di quest'anno, che " venute meno degli impegni internazionali ", Amnesty International scrive.

 

La maggior parte degli atti dispotico: Mentre l'Eritrea è stato ufficialmente accusato di partenza il suo infame guerra con l'Etiopia 1998-2000, Zenawi ha fatto poco per prevenire l'escalation di quanto descritto molti come un inutile conflitto che ha lasciato almeno 70.000 morti su entrambi i lati e il costo due dei più poveri paesi del mondo centinaia di milioni di dollari. Zenawi ha il controllo centralizzato di funzioni statali molti all'interno del suo partito politico, e se ciò ha portato a una crescita economica impressionante, ma ha anche generato numerose segnalazioni di uccisioni per motivi politici, la repressione delle libertà di massa e torture da parte dei servizi di sicurezza dello Stato, che sta dicendo nulla di l'esclusione dei membri non-partito da servizi pubblici. Dopo le contestate elezioni del 2005, le forze di sicurezza hanno ucciso 200 manifestanti. Molti hanno affermato ci fu una chiara vittoria per gli oppositori politici nel 2005, ma il partito al governo ha detto che ha vinto prima che i risultati sono stati annunciati, e ha mantenuto il potere da allora.

Prospettive per il cambiamento: Nel 2009, Zenawi indicato che era pronto a dimettersi, ma il suo partito "convinto" a restare in transizione per facilitare qualsiasi potenziale. Ben 200 persone nel dell'opposizione politica sono stati arrestati negli ultimi mesi, apparentemente in reazione alle rivolte in Tunisia ed Egitto. Zenawi ha dovuto affrontare diverse insurrezioni e movimenti secessionisti all'interno dell'Etiopia nel suo tempo come sovrano, ma non è chiaro se si dimetterà volontariamente o essere costretto a dimettersi in qualunque momento presto. Detto questo, l'insoddisfazione con il regime di Zenawi deve esistere come, ancora una volta, falciate dell'Etiopia stanno affrontando una grave carenza alimentare.