Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

'hai appena applaudito un criminale' + 'Albania casa mia' - Martedì 08 Dicembre 2015 ore 14>16

Data di trasmissione
Martedì 08 Dicembre 2015 ore 14

 

elledieffe
presenta

HAI APPENA APPLAUDITO UN CRIMINALE

 

di e con Daniela Marazita
regia Alessandro Minati

 

https://archive.org/details/hai.appena.applaudito.un.criminale

 

Immagine rimossa.

 

Dal suo omonimo libro, l'esperienza di una donna che sceglie di fare teatro in carcere. Un’altalena di sentimenti e contraddizioni disegna l’incontro straordinario della protagonista con un mondo di uomini ancora più “diversi” per aver commesso reati che scuotono la coscienza collettiva, che fanno orrore. Un'esperienza che penetra inconsapevolmente il sommerso che è in ognuno di noi, un incontro impossibile tra le sbarre che diviene realtà da condividere tra “liberi” e “detenuti”: l'accettazione della contraddizione come strumento di sopravvivenza. Nel luogo della privazione di tante cose si apre una riflessione senza limiti anche sulle prigioni interiori, sul senso della detenzione come pena da infliggere, sul Bene, sul Male, sul valore della diversità di genere, e di ogni genere. Si semina e qualche volta il miracolo accade: la conferma che il teatro è un doveroso atto di civiltà dell'uomo verso sè stesso. Grazie al lavoro laboratoriale, quattro detenuti, autori di altrettanti monologhi, hanno ricevuto la menzione speciale della giuria del premio nazionale di drammaturgia civile “Giuseppe Bertolucci” 2015. Per la Compagnia Luca De Filippo che lo produce, 'hai appena applaudito un criminale' rappresenta un’occasione per riprendere il filo del discorso con un mondo di esclusione, avviato da Eduardo De Filippo con i ragazzi del carcere minorile di Nisida.

 

Info

http://www.teatrovascello.it/2015_2016/schede/hai_appena_applaudito_un_criminale.htm

 

-------------------------------------------------

 

ore 15:15

 

ALBANIA CASA MIA

 

di e con Aleksandros Memetaj
regia Giampiero Rappa
aiuto regia Alberto Basaluzzo

 

https://archive.org/details/albania.casa.mia

 

Immagine rimossa.

 

25 febbraio 1991, Albania. Il regime è ormai collassato, il malcontento del popolo si esprime con manifestazioni, distruzione dei simboli dittatoriali ed esodi di massa, per primo quello di Brindisi. I movimenti politici formatisi (soprattutto diseredati, intellettuali e studenti) cominciano ad agitarsi contro il governo. Le Ambasciate vengono aperte dai rispettivi paesi e inondate di persone richiedenti asilo. Allora il presidente Ramiz Alia concede il diritto di viaggiare fuori dallo stato e apre all’economia libera. Migliaia di persone cercano di scappare verso l’Occidente partendo dai porti di Valona e Durazzo con navi, pescherecci e gommoni diretti verso l’Italia. Tra questi c'è anche Alexander Toto, che scappa da Valona a bordo del peschereccio 'miredita' (buon giorno) e giunge a Brindisi. In quel peschereccio c'è anche Aleksandros Memetaj, 6 mesi. 'Albania casa mia' è la storia di un figlio che crescerà in Veneto, luogo che non gli darà mai un pieno senso di appartenenza. E' anche la storia di un padre, dei sacrifici fatti, dei pericoli corsi per evitare di crescere suo figlio nella miseria. E’ anche la storia del suo grande amore nei confronti della propria terra. I destini di Aleksandros Memetaj e Alexander Toto - apparentemente lontani - si incrociano più volte fino creare un'unica corda, un unico pensiero. Finché l’uno diventerà il figlio e l'altro il padre.

 

Info

Teatro Argot Studio - Roma, 01>13 Dicembre

http://www.teatroargotstudio.com/albania-casa-mia.html

 

------------------------------------------------------------------------------

 

L’€™Agenda della settimana teatrale romana:
http://www.teatroecritica.net/2014/02/teatro-roma-spettacoli/

 

---------------------------------------------------------------------------------

 

RADIOTEATRO
il martedì ore 14>16
RADIO ONDA ROSSA
via dei Volsci 56 - 00185 Roma
streaming
https://www.ondarossa.info/player-ror.html
facebook
http://www.facebook.com/pages/RadioTeatro/312426765448394
e-mail
visionari@ondarossa.info

 

l'archivio in podcast
https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/archivio-radioteatro-2015
https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/archivio-radioteatro-2014
http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/archivio-2013
http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/archivio-radioteatro-2012
http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/archivio-radioteatro-2011
http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/archivio-radioteatro-2010
http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/archivio-radioteatro
 

buon ascolto!