Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

A Madrid il lockdown solo per i poveri

Data di trasmissione

La giunta regionale di Madrid, retta da un'esponente della destra, per reagire all'innalzamento dei contagi da covid-19 ha decretato uno stato di lockdown parziale, che interessa solo alcuni quartieri popolari e con una forte componente di abitanti di origine straniera, mentre alle zone più agiate viene garantita la libertà di movimento e di assembramento. Un confinamento classista istituito da un personaggio come Isabel Diaz Ayuso, presidente della comunità autonoma di Madrid, che in passato si è più volte opposta alle misure indicate di contenimento del virus indicate dal governo, ritenute troppo drastiche. L'importante, evidentemente, è che a essere confinati non siano i suoi elettori.