Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Donna e memoria, tra poesia e Resistenza: 'Spell - l'amore di Alda' + 'Mafalda' - Martedì 21 Febbraio 2012 ore 14

Data di trasmissione

Martedì 21 Febbraio 2012
 
Donna e Memoria, tra Poesia e Resistenza
 
ore 14

 

La Compagnia teatrale Sofis
presenta
  
SPELL - L'AMORE DI ALDA

omaggio ad Alda Merini

 

di Alessandro Fea
Michele Balducci: voce e reading
Alessandro Fea: chitarra, piano, loops, synth

 
Un reading musicale che, rinnovando il progetto di una ricerca sonora abbinata ad un uso estensivo della voce e delle parola (che viene recitata, cantata, interpretata, sonorizzata), “Spell” si propone di affrontare la poetica, la parola e i contenuti della grande poetessa scomparsa, attraverso i suoi testi, le sue poesie, le sue riflessioni e i temi che ha affrontato nella sua vita. Come ormai avviene nelle performance live di “Spell”, la parola viene elaborata assieme a sonorità sperimentali, che spaziano dall’elettronico all’acustico, nella continua ricerca di un tutt’uno, di un’unica linea emozionale, attraverso l’uso di una polistrumentalità che appoggia, segue e si interseca con la voce. Un viaggio immaginifico, suggestivo e sospeso il cui filo conduttore è la tensione emotiva che si crea fra la parola, il suono e il cuore.


 


Info http://www.teatroargotstudio.com/teatroargotstudio.com/Stagione_Teatrale_2011_2012.html

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
   

ore 15
 
Lega Italiana Improvvisazione Teatrale
presenta

 

MAFALDA

liberamente tratto da 'Mafalda e la siepe di ginestre',
racconto partigiano di Nedo Bianchi
 

con Fiamma Negri, Marino Sanchi, Tobia Sanchi
ideazione e regia: Fiamma Negri

 


'Mafalda' fa parte del più ampio progetto teatrale 'Incontri Impossibili con le donne della Resistenza'. Si tratta di una serie di eventi all'interno dei quali le Storie partigiane vivono
attraverso gli attori e le attrici della LiiT che, a partire da un canovaccio e liberi da qualsiasi testo, possono interagire con gli spettatori e rispondere creativamente ad ogni stimolo. La vicinanza e la condivisione delle emozioni sono un modo per raggiungere il pubblico al di là dei pregiudizi o delle censure più o meno imposte: la distanza viene annullata affinché gli artisti si ritrovino “nudi” di fronte agli occhi dello spettatore. Nudi con le enormi possibilità comunicative che hanno gli uomini e le donne.
La riduzione radiofonica mantiene l'immediatezza della comunicazione della performance dal vivo nei tempi e nei toni; il racconto di eventi drammatici si snoda lasciando però spazio alla leggerezza. Saranno i genitori di Mafalda e il fratello minore a trasportarci in un'epoca vicina e lontana la tempo stesso.

 



Info http://www.facebook.com/pages/LIIT-Lega-Italiana-Improvvisazione-Teatrale/61265166541?sk=friendactivity&ref=nf

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 
Il progetto RadioTeatro:
 
A Radio Onda Rossa (87.900 F.M., via dei Volsci 56 – 00185, Roma. In streaming su
http://www.ondarossa.info/, cliccando su “ascolta la diretta”) stiamo organizzando rappresentazioni o letture (teatro civile, ma non solo) in diretta radiofonica che vengono registrate per essere poi scaricabili da questo sito web. Se siete interessati/e a partecipare, o volete segnalarci spettacoli, potete inviare una mail a: visionari@ondarossa.info
http://www.facebook.com/pages/RadioTeatro/312426765448394
 
http://lettura-giornale.liberazione.it/a_giornale_index.php?DataPubb=09/04/2009
 (pg.14)
 
L'elenco completo, in podcast, dei lavori finora programmati è su:
http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/radioteatro-118-keely-and-du-marted%C3%AC-18-maggio-ore-15