Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Cocullo e il rito dei serpari

Data di trasmissione

La puntata odierna si apre dando uno sguardo al libro di Lia Giancristofaro edito da Patron, Cocullo, un percorso italiano di salvaguardia urgente. L'antropologa ci parla di come il rituale dei serpari sia un patrimonio assolutamente di grande importanza, una risorsa essenziale per un paese oramai svuotato e impoverito che, grazie al grande Alfonso M. Di Nola e a tutti gli studiosi che con lui hanno collaborato (ma che anche dopo di lui hanno continuato il loro operato di salvaguardia del prezioso rituale) è stato tenuto in vita divenendo una grande opportunità per la sopravvivenza di Cocullo.

Si parla dei serpenti e di come vengano demonizzati dalla chiesa, mentre in realtà nelle civiltà antiche assumevano valenze tutt'altro che negative; di come il rituale è stato protetto dal ben noto fenomeno fagocitante di un turismo incontrollato e dal mercato.

Oggi abbiamo ascoltato brani di J. Senese e F. Del Prete arrangiato da D. Sepe, Nuova Agricola Associazione, Canzoniere Grecanico Salentino, Balentes +  G. Murgia, NCCP, De Vito + Marcotulli, Yurtseven Kardesler, Sertab Erener, Zina.

Sottofondi di Hughes de Courson con Mozart in Egypt

A risentirci presto!!

Saluti e libertà a tutt@.

www.tarantularubra.it

www.wearethechildren.it

https://www.ondarossa.info/trx/tarantula%20rubra