Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Terremoto. Arquata: l'arresto di Enzo e la speculazione sul territorio

Data di trasmissione

Tre corrispondenze, la prima con un allevatore e sindacalista della Sabina che dopo il terremoto cercano di continuare a vivere e a lavorare in quel territorio.

 

Poi abbiamo sentito Enzo, sgomberato da Arquata del Tronto e arrestato come indesiderato. Enzo è rimasto in quel territorio dal 24 agosto, non se n'è mai voluto andare, neanche dopo le altre scosse e neanche dopo che il dindaco di Arquata ha decretato tutto il comune zona rossa. Da sempre Enzo ha denunciato il malaffare e le speculazioni in un territorio martoriato e abbandonato. Ora non è rimasto più nessuno a guardare e controllare la ricostruzione e i lavori iniziati il giorno dopo l'arresto di Enzo di una galleria che dovrebbe collegare il comune di Arquata con Ascoli. Di questo ci parla la terza corrispondenza.  

 

Nel secondo file le voci dei terremotati in manifestazione a Montecitorio lo scorso 25 gennaio.