Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Voci dalla piazza di Genova

Questa mattina alcune migliaia di abitanti della Valpolcevera e della città di Genova hanno manifestato contro l'isolamento che subiscono i quartieri di Certosa, Bolzaneto, Pontedecimo e i comuni dell'alta Valpolcevera dopo il crollo del ponte Morandi del 14 Agosto. La piazza, senza bandiere di partiti o sindacati, chiede 'Strade, lavoro e sanità' come si può leggere da uno degli striscioni. 

Terremoto: dopo due anni ancora gente senza SAE

A due anni dal terremoto nel centro Italia sono ancora tante le persone che non hanno ricevuto la casetta. Ma il tema rimane l'Appennino, i terremotati sono voluti tornare nelle loro terre per continuare ad abitare dei posti che si vuole sfollare per bucare e sfruttare..

 

Terremoto: su la morte di Massimo Dell'Orso e Castelluccio

Data di trasmissione

Con un compagno della Brigata di solidarietà attiva facciamo un punto sul terremoto e il cratere. Un saluto a Massimo Dell'Orso suicidatosi per colpa del terremoto e su quanto sta accadendo a Castelluccio dove stanno costruendo una struttura di cemento chiamata deltaplano. 

Terremoto: Pescara del Tronto calpestata dal tartufo

Pescara del Tronto è la frazione che ha avuto più morti delle marche nel terremoto del 24 agosto, 47 su 51 totali. Da quel giorno nessun sopravvissuto ha potuto ancora andare a riprendersi un ricordo dei propri cari, morti sotto le macerie. Eppure fra pochi giorni verrà aperta la strada che condurrà a Norcia per permettere ai turisti di partecipare alla sagra del tartufo. Turisti che dovranno passare proprio vicino a Pescara del Tronto.

Durata 28m 1s

Arquata del Tronto ad un anno dal terremoto

Ad un anno dal terremoto facciamo il punto con Maria Luisa del comitato Con Arquata per Arquata. La fase di emergenza è stata prolungata fino a febbraio 2018 questo quando ancora molte persone sono negli alberghi ed aspettano le casette che dovrebbero terminare ad ottobre. Della rimozione delle macerie non si vede ancora l'ombra. Ma la comunità arquatana lotta per tornare nel territorio e essere protagonista delle decisioni che verranno prese per quanto riguarda la ricostruzione.  

4 luglio: amatriciana solidale alla Sapienza

A circa 10 mesi dalla prima scossa di terremoto nel centro-Italia, il 3Serrande (spazio occupato dentro la Città Universitaria romana) organizza una "amatriciana solidale", assieme alle Brigate di Solidarietà Attiva (BSA). Tutto il ricavato andrà a sostegno delle attività nei campi colpiti dal sisma.