Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Roma: occupata sede di agenzia di stampa spagnola

Data di trasmissione
Durata 5m 27s

Questa mattina un nutrito gruppo di militanti del Comitato “Un caso basco a Roma” ha occupato la sede dell’agenzia stampa spagnola EFE, in Piazza Navona 106. Un’azione che ha puntato l’indice contro la principale agenzia stampa al soldo del governo di Madrid, sempre pronta a criminalizzare la lotta per l’autonomia dei militanti baschi e soprattutto schiacciata in maniera acritica sulla ragion di Stato del governo spagnolo, nonostante le torture e le leggi speciali che – come ha recentemente ricordato la Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo – sono in aperta contraddizione con la “condotta democratica” che si dice di applicare in Euskal Herrira.

http://uncasobascoaroma.noblogs.org/

Blitz alla sede della commissione europea a Roma contro l'estradizione di Lander

Data di trasmissione
Durata 7m 26s

Nuova iniziativa stamattina per destare visibilità sul caso Lander, il compagno basco accusato di terrorismo per aver partecipato, nel 2002, ad una manifestazione in cui vi fu il danneggiamento di un autobus. In attesa del pronunciamento del Ministero di Grazia e Giustizia sull'estradizione, gli attivisti del comitato a sostegno della libertà di Lander hanno effettuato un blitz nella sede della Commissione Europea a Roma.

Gli avvocati europei chiedono che gli avvocati baschi possano esercitare liberamente

Data di trasmissione
Durata 4m 15s

Inziativa questo pomeriggio a Roma davanti all'ambasciata di Spagna in occasione della Giornata dell'avvocato perseguitato. Gli Avvocati Europei chiedono: Gli Avvocati Baschi in Spagna devono poter esercitare liberamente la propria attività professionale.

http://www.legalteamitalia.it

 

Caso Lander: i giudici di Roma si prostrano alle richieste del tribunale speciale di Madrid

Data di trasmissione
Durata 10m 30s

Ieri la IV sezione della corte d'appello di Roma ha dato il via libera all'estradizione di Lander, accusato di un'azione svoltasi nel 2002 a cui l'Audicion Nacional di Madrid attribusice l'aggravante delle finalità di terrorismo. Nei confronti di Lander Fernandez, ai domiciliari da giugno scorso, non vi è lo straccio di una prova, tranne la testimonianza di un compagno estorta sotto tortura. Ora si procederà in Cassazione.

4f e Lander

Data di trasmissione
Durata 53m 15s

Nella puntata di oggi analizziamo il caso del cosiddetto 4f, www.desmonaje4f.org/it/ , una terrificante montatura poliziesca avvenuta a Barcellona, in vista dell'iniziativa di mercoledì prossimo ad acrobax, http://uncasobascoaroma.noblogs.org/files/2012/06/4f.jpg

In sommario anche gli aggiornamenti sulla vicenda di Lnder Fernandez, la lotta no-tav a Donostia, gli scioperi dei miantori nelle Asturie