Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Isola Santo Stefano: proteggiamo l'area marina protetta

Data di trasmissione

Proteggiamo l’area marina protetta di Santo Stefano! 
No al molo, sì ad approdi leggeri

Davvero non riusciamo nel 2021 a elaborare una soluzione meno devastante di un molo in cemento lungo 24 metri e alto 2 metri e mezzo fuori dall'acqua? 
Questo è quello che ci siamo chiesti in questi mesi. Lo abbiamo chiesto anche alla Commissaria Silvia Costa, responsabile del procedimento, e ai tecnici Invitalia che hanno elaborato il progetto. Lo abbiamo chiesto quando abbiamo avuto modo di vedere le carte, ma era troppo tardi: ci hanno detto che ormai non c'era tempo di fare modifiche, ma che avremmo potuto fare osservazioni in fase di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) da parte del Ministero della Transizione Ecologica.
Certo che se il progetto fosse stato condiviso con il territorio prima che di dire "è troppo tardi" forse sarebbe stato meglio.
Noi le osservazioni le abbiamo e le scriveremo, ma allo stesso tempo è importante far sentire che questo progetto NON HA SENSO, sotto vari punti di vista. Con questa pagina vogliamo metterli in evidenza, da oggi in avanti.
Il 5 giugno scadono i termini per la presentazione delle osservazioni, ma parallelamente dobbiamo diffondere anche questo APPELLO e le informazioni pertinenti. Bisogna creare una pressione politica per fermare questo progetto inutile e dannoso.
Se non ci impegneremo a fermarlo saremo tutte e tutti responsabili. Il cemento che lasceremo alle prossime generazioni lo decidiamo OGGI.
Condividi, parla e scrivi con chiunque ritieni utile!
Stay tuned.

PAGINA FB:
https://www.facebook.com/santostefanosostenibile/photos/a.110227437913904/110227367913911/

PER FIRMARE E MAGGIORI INFO:
https://www.change.org/p/commissario-per-il-recupero-del-carcere-dell-isola-di-s-stefano-ventotene-silvia-costa-proteggiamo-l-area-marina-protetta-di-santo-stefano-no-al-molo-s%C3%AC-ad-approdi-leggeri
________

Isola Santo Stefano: tenerla in vita per la nostra memoria antifascista

Data di trasmissione

Con Anthony Santilli del Centro di ricerca e documentazione sul confino politico e la detenzione di Santo Stefano e Ventotene commentiamo lo stanziamento di 70 milioni di euro per ristrutturare il carcere di Santo Stefano e farne un luogo di cultura e studio. Ad oggi questi soldi non sono ancora stati spesi e rischiano di ritornare al Governo. Le due isole sono importanti luoghi dove è ancora presente la memoria antifascista e del confino politico. 

Ventotene oltre le memoria

Data di trasmissione
Durata 28m 11s

Ospitiamo in studio uno degli animatori del "Centro di ricerca e documentazione sul confino politico e la detenzione", una realtà che si occupa di realizzare iniziative culturali e editoriali volte a valorizzare il patrimonio storico e artistico rappresentato dalle isole di Ventotene e santo Stefano.

Informazioni e aggiornamenti si possono richiedere all'indirizzo archiviostorico@riservaventotene.it o visitando la pagina FB https://www.facebook.com/Isole-della-Memoria-2061555760748527/