Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Manda i tuoi materiali per la prossima scarceranda

Lavoratore torinese licenziato perchè NoTav

Data di trasmissione

Pierpaolo, tecnico informatico dell'università di Torino, è stato licenzito perchè No Tav, lo abbiamo sentito mentre si sta tenendo un presidio di protesta al rettorato dell'università. Queste le sue parole:

"Dopo 120 giorni di sospensione l’università ha deciso di licenziarmi senza preavviso

Legittimo o meno che sia, saranno i tribunali eventualmente a stabilirlo, credo che questa decisione non debba passare sotto silenzio come semplice atto amministrativo.

Ritengo sia opportuno anzi necessario discuterne, perché rappresenta un pessimo precedente con cui per la prima volta (credo) viene applicato l’articolo 13 del nuovo CCNL sottoscritto nell’aprile dello scorso anno.

Qual è il vero fine per cui si introduce in modo peggiorativo la legge Severino, che al massimo sospende la propria candidatura alle regionali, nel CCNL dove ha come esito il licenziamento del pubblico dipendente?

Non si era innocenti sino al terzo grado di giudizio?
Pier Paolo"