Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Trasmissione del 1/04/2015 "La lotta delle donne curde e i nostri anni '70"

Data di trasmissione

http://coordinamenta.noblogs.org/post/2015/04/03/podcast-della-trasmissione-del-1042015/

Puntata del 1/04/2015 “La lotta delle donne curde e i nostri anni ’70 “

” Ottenere nuove leggi non era la preoccupazione principale del Mfl. il suo scopo era più ambizioso, più utopico. Le leggi sono state il positivo sottoprodotto di un lavoro gratuito, privo di finalità concrete immediate, come la ricerca di base. E se un sottoprodotto è nato è anche perchè non era lo scopo ultimo o piuttosto perchè si mirava più in alto. Questa ambizione <irrealistica> -che si permetteva di mettere tra parentesi la realizzazione immediata- ha prodotto un tale slancio, che alcune cose sono state ottenute poi in concreto “Christine Delphy/

********************

Piccolo compendio

1970

  1. 16/05/1970 n. 281 (Provvedimento finanziari per l’attuazione delle Regioni a statuto ordinario)
  2. 20/05/1970 n. 300 (Norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell’attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento) – Statuto dei lavoratori
  3. 01/12/1970 n. 898 (Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio) – Divorzio

 1971

  1. 06/05/1971 n. 1044 (Piano quinquennale per l’istituzione di asili nido comunali con il concorso dello Stato)
  2. 24/09/1971 n. 820 (Norme sull’ordinamento della scuola elementare e sulla immissione in ruolo degli insegnanti della scuola elementare e della scuola materna statale) – Scuola a tempo pieno
  3. 30/12/1971 n. 1204 (Tutela lavoratrici madri)

1972

  1. 15/12/1972 n. 772 (Norme per il riconoscimento dell’obiezione di coscienza)

1973

  1. 18/12/1973 n. 877 (Nuove norme per la tutela del lavoro a domicilio)

 1974

DPR n. 416, 417, 418, 419 e 420 del 31/05/1974 (Decreti delegati … sulla scuola: gestione democratica, stato giuridico dei lavoratori, sperimentazione)

1975

  1. 19/05/1975 n. 151 (Riforma del diritto di famiglia)
  2. 29/07/1975 n. 405 (Istituzione dei consultori familiari)
  3. 26/07/1975 n. 354 (Riforma dell’ordinamento penitenziario)
  4. 22/12/1975 n. 685 (Disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope. Prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza)

1976

  1. 10/05/1976 n. 319 (Norme tutela delle acque dall’inquinamento – cd “legge Merli”)

1977

  1. 09/12/1977 n. 903 (Parità di trattamento tra uomini e donne in materia di lavoro)

1978

  1. 23/12/1978 n. 833 (Istituzione del servizio sanitario nazionale)
  2. 22/05/1978 n. 194 (Norme per la tutela sociale della maternità e sull’interruzione volontaria di gravidanza)
  3. 13/05/1978 n. 180 (Accertamenti e trattamenti sanitari volontari e obbligatori) Chiusura manicomi
  4. 27/07/1978 n. 392 (Disciplina delle locazioni di immobili urbani) – Equo canone

**************************

La lotta delle donne curde e i nostri anni ’7o/Conversazione femminista proprio su questo argomento tratta da radiocane”

http://www.radiocane.info/da-kobane-noi/

“Alla vigilia della camminata auto-determinata di domenica 8 marzo, due compagne italiane dialogano intorno all’attuale incontro con le donne curde in lotta. Un’esperienza,quest’ultima, in grado di sprigionare rinnovata potenza, cui volgere lo sguardo anche in chiave storica e che viene qui focalizzata partendo dal proprio percorso nel movimento femminista dagli anni settanta in avanti.
Immagine rimossa. Il_segno_di_Istar “
 
 
 
/La memoria è l’occasione per produrre nuove possibilità e dare un senso agli eventi presenti e futuri/

“Articolare storicamente il passato non significa conoscerlo<proprio così com’è stato davvero>. Vuol dire impossessarsi di un ricordo così come balena in un attimo dipericolo.(…) Il pericolo è uno solo : prestarsi ad essere strumento della classe dominante. In ogni epoca bisogna tentare di strappare nuovamente la trasmissione del passato al conformismo che è sul punto di soggiogarla.”

(Walter Benjamin, Sul concetto di storia,VI,ed.Porfido,2007)- Citazione tratta dal contributo del collettivo femminista Me.Dea di Torino per l’Incontro Nazionale Separato “Memoria collettiva, Memoria femminista”