Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Richiesta sorveglianza speciale per 5 compagni andati in Siria

La procura di Torino il 3 Gennaio ha consegnato a 5 compagni torinesi che sono stati negli ultimi 2 anni in Siria a sostenere a vario titolo la rivoluzione confederale la pericolosità sociale e la richiesta di sorveglianza speciale, una misura che limita fortemente le libertà di chi la subisce. Inoltre la richiesta sarebbe giustificata soltanto dalla presunta pericolosità che l'esperienza in guerra di questi compagni gli avrebbe dato per la loro conoscenza dell'utilizzo delle armi, ma non si basa su nessun fatto specifico.

Incontro con la copresidente della Mezzaluna rossa curda in Rojava

Data di trasmissione

Questa mattina è venuta a trovarci la Presidente della Mezzaluna rossa curda in Rojava, che si trova in Italia per una serie di incontri.

Le abbiamo chiesto aggiornamenti sulla situazione in Rojava e sulle necessità dell'assistenza sanitaria nella regione

Kobane: la ricostruzione e le donne

Data di trasmissione

Con Patrizia Fiocchetti ricostruiamo il suo viaggio a Kobane. La ricostruzione e il ruolo centrale delle donne nella vita sociale e politica del cantone curdo, che nonostante la guerra continui e la Turchia li bombardi cerca di portare avanti i principi del Confederalismo democratico. 

Un'utopia concreta

Sabato 7 luglio, a partire dalle ore 19.00, nei locali dell'Ex-SNIA di via prenestina 173 presentazione di "Un'utopia concreta. Le montagne del Kurdistan e la rivoluzione in Rojava: un diario di viaggio", un libro pubblicato dal collettivo lower class magazine.

 Ne parliamo con una compagna della rete Kurdistan di Roma,che ha curato l'edizione italiana del testo

Concentramento a Roma in solidarietà con Afrin

Collegamento con un compagno della rete Kurdistan Roma dal presidio in solidarietà con Afrin, dopo le notizie della mattina dell'entrata dell'esercito turco nella città.

Nel secondo audio un collegamento con una compagna della Rete Kurdistan che ci aggiorna su la situazione ad Afrin.

Terzo collegamento con il presidio alla stazione Termini a Roma

Nel quarto audio un compagno della rete di solidarietà Torino Per Afrin ci dà un quadro delle iniziative di solidarietà e delle azioni in città in sostegno alle popolazioni del Rojava e della resistenza di Afrin

ErdoganNotWelcome, 5 febbraio ore 11 Castel sant'Angelo

Contro la visita del dittatore turco Erdogan, che giunge in Italia per firmare contratti e stilare accordi, si mobilita la Roma antifascista solidale, a fianco dell'Afrin che resiste all'ennesimo bombardamento dell'esercito turco. Appuntamento ai giardini di castel sant'Angelo, lunedì 5 febbraio, a partire dalle ore 11.

Ci racconta la mobilitazione un compagno della rete Kurdistan di Roma.