Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

8 marzo e poi?

Data di trasmissione

Il 9 aprile dalle ore 17.00 nuova assemblea separata delle donne/lavoratrici online. Per una informazione, valutazione dell'8 marzo, per socializzare quanto sta avvenendo dopo l'8 marzo, soprattutto le nuove lotte delle lavoratrici, alcune proposte di iniziative unitarie che stanno emergendo da queste lotte e da una iniziale inchiesta che si sta facendo in alcune fabbriche e posti di lavoro. Ne parliamo con una compagna del MFPR.

Per partecipare all'assemblea online scrivere a mfpr.naz@gmail.com 

Feminism 2021. Fiera dell'editoria delle donne

Data di trasmissione

Domenica 7 marzo torna Feminism, la fiera dell'editoria delle donne alla sua quarta edizione,  in versione on line su facebook e youtube, sostenuta da Casa Internazionale delle Donne, Archivia, Legendaria e Sessismo e Razzismo (Ediesse), ne parliamo con Maria Palazzesi, una delle organizzatrici e Luisa Passerini, madrina con Dacia Maraini dell'edizione di quest'anno.

A questo link tutte le informazioni, il programma, i siti a cui collegarsi

L'ipotesi neocattolica. I movimenti anti-gender

Data di trasmissione

Presentazione con l'autore Massimo Prearo di "L'ipotesi neocattolica. Politologia dei movimenti anti-gender": partendo da un'analisi del punto di vista degli imprenditori della causa antigender parliamo delle interazioni e delle traiettorie militanti degli scambi tra partiti e movimento dei conflitti e degli eventi - dalla marcia per la Vita ai Family Day - fino ad arrivare al Congresso Mondiale delle Famiglia svoltosi a Verona nel 2019.

Divorzio: un bilancio a 50 anni dalla legge

Data di trasmissione

Il primo dicembre 1970, con 325 sì e 283 no alla Camera e 164 sì e 150 no al Senato, viene definitivamente approvata la legge n.898 in tema di "Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio" (si evitò accuratamente la parola divorzio). L'Italia repubblicana si dota così di una legge sul divorzio che porta il nome dei primi firmatari Loris Fortuna, socialista, avvocato friulano e Antonio Baslini, liberale. Con l'avvocata Ilaria Boiano tracciamo un bilancio di questo mezzo secolo di legge tra diritto formale e sostanziale.

Consultori in piazza! Sabato 14 Novembre a Roma

Data di trasmissione

Sabato 14 novembre dalle ore 11 a Roma, il Coordinamento delle Assemblee delle Donne dei Consultori scenderà nelle piazze di fronte i consultori per diffondere l'importanza dei presidi territoriali indispensabili, contro lo svuotamento dei consultori, per fare pulizia di promesse e chiacchere, per la salute e sicurezza collettiva, per ottenere molti altri consultori in ogni quartiere di Roma, provincia e Lazio. Partecipare alle assemblee delle donne e delle libere soggettività dei consultori è fondamentale per ridurre i danni delle politiche aziendali, gli svuotamenti e lo snaturamento del servizio e costruire quella rete tra territorio e servizio fondamentale per una visione integrata della cura dei nostri corpi, uno strumento delle donne e delle libere soggettività per decidere sulla propria vita e salute. Ne parliamo con una compagna.

 Qui l'aggiornamento in tempo reale delle piazze e tutte le info per partecipare.

Cinquant' anni di Rivolta. I movimenti femministi dal lungo '68 a oggi

Data di trasmissione

Nel luglio del 1970, a Roma, appariva sui muri un testo scritto da Carla Lonzi, Elvira Banotti e Carla Accardi con il nome Manifesto di Rivolta Femminile. Il primo punto che campeggia sulla lunga lista di precetti rivoluzionari su cui fondare il movimento nascente è la frase “La donna non va definita in rapporto all’uomo.”

Da allora, cambiamenti profondi hanno investito il campo delle relazioni di genere e motori di tali mutamenti sono stati i movimenti delle donne. Cinquant’anni dopo la pubblicazione del Manifesto, l’attuale contesto politico, sociale e culturale attraversato da nuove forme di attivismo e da nuovi soggetti induce a una riflessione sull’eredità e gli esiti a lungo termine dei movimenti femministi. Il convegno di studi intende mettere al centro dell’attenzione genealogie, esperienze, eredità dei movimenti delle donne, in una prospettiva globale.

L’incontro, organizzato dalla Società Italiana delle Storiche in collaborazione con Archivia presso la Casa internazionale delle donne  il 13, 14, 19 novembre 2020 si trasferisce su piattaforma zoom a questo link: http://www.societadellestoriche.it/index.php?option=com_content&view=ar…

Ne parliamo con una delle organizzatrici.

Ad Alessandria giovedì 22 ottobre assemblea delle lavoratrici del settore pulizie e sanificazione

Data di trasmissione

La Casa delle Donne di Alessandria e ADL Cobas Alessandria organizzano un’assemblea aperta a tutte le lavoratrici del settore pulizia e sanificazione delle strutture medico-sanitarie di Alessandria per confrontarsi e organizzarsi tra chi in questi mesi ha garantito l’igiene e la pulizia dei luoghi di cura. Ne parliamo con una compagna.

L'appuntamento è ad Alessandria in piazzetta Monserrato 1, giovedì 22 Ottobre alle ore 18.

Tzua! 5 giorni di festival femminista a Sassari

Data di trasmissione

Con una compagna parliamo del Festival femminista intersezionale "Tzua! A tuffo nel relitto", che si terrà a Sassari il 28-29-30 Settembre e 1-2 Ottobre 2020. Il festival, organizzato dall’associazione culturale il Colombre e da Le Tali, è completamente autoprodotto e autofinanziato.

Per sapere orari, luoghi, dettagli e informazioni sugli eventi e sulle protagoniste del festival, il programma completo è scaricabile a questo link.

 

Messico - Con forza contro la violenza sulle donne e i suoi complici al potere

Data di trasmissione
Durata 9m 24s

Corrispondenza con una compagna che ci racconta la forza del movimento femminista a partire da un'azione del 3 settembre appena trascorso.
Mentre la situazione è in continua evoluzione nel paese con mobilitazioni diffuse, l'unico aggiornamento che aggiungiamo alla corrispondenza è che dopo l'occupazione e lo sgombero dell'ufficio dei diritti umani a Ecatepec, le compagne sono entrate per riprendere le proprie cose e poi l'edificio è stato devastato dalle fiamme.