Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Manda i tuoi materiali per la prossima scarceranda

San Severo: una voce contro l'apertura di un nuovo ghetto di stato

Data di trasmissione

In collegamento telefonico un lavoratore ci racconta della protesta contro il tentativo di trasferimento forzato da parte dello stato in un villaggio container.

“IO NON FACCIO L’ALBERGATORE, FACCIO IL PRESIDENTE”

“Se non volete venire, non siete obbligati, ma dovete lasciare l’Arena. Questa decisione non è revocabile”. Queste le parole del presidente della regione Puglia Michele Emiliano che provano che per gli immigrati che lavorano in questa provincia ci sono solo ghetti, tende o containers isolati, e dove chi ci vive è costantemente controllato. Questi campi di lavoro non servono ad altro che per il profitto di chi li gestisce e lo sfruttamento di chi è costretto a viverci. Il paternalismo di Emiliano conferma la volontà delle istituzioni: fare profitto, segregare e controllare.
NESSUNO VUOLE E DEVE VENIRE IN UN CONTAINER! CASE, CONTRATTI E DOCUMENTI PER TUTTI!