Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

La Questura di Roma vieta il corteo in ricordo di Giorgiana Masi e contro il femminicidio

Corrispondenza con una compagna

 

Dopo 2 giorni di trattativa con la Questura di Roma, i gruppi e le associazioni di donne, i collettivi autorganizzati e liberi individui, promotori della giornata del 12 maggio in ricordo di Giorgiana Masi, contro il femminicidio e in contestazione alla “Marcia per la vita” convocata dall’oltranzismo cattolico, ricevono il divieto di manifestare in qualsiasi luogo adiacente al percorso della marcia.

Durata 11m 52s