Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Tabula Rasa 13.2121

Data di trasmissione
Durata 1h 54m 59s

Fiabe, alberi, sangue e librerie nella puntata del #23dicembre, di Tabula Rasa:

Con Paolo Nori abbiamo parlato di "Sanguina ancora" e dell'incredibile vita di Fëdor Dostojevskij

Raccontato storie di alberi uomini e donne con Antonio Pascale e il suo "La foglia di fico" Einaudi editore

La poesia e l'incanto dei simboli, delle fiabe e delle metamorfosi raccontate da Francesca Matteoni in "Ciò che il mondo separa" marcos y marcos

I libri consigliati per i giorni di festa (per chi farà festa) dai librai e dalle libraie sparse in giro per l'Italia.

Durata 115' ca.

 

tabula Rasa 11.2021

Data di trasmissione

In questa puntata abbiamo parlato di e con:

→ Con Nicola Ravera Rafele del suo "A Parigi. Da Hemingway a Cortazar" Giulio Perrone Editore

→ Gaia Manzini del suo "A Milano con Luciano Bianciardi", Giulio Perrone Editore

→ Le recinzioni di Johnny Palomba dall'ultima raccolta "Recinzioni-Le serie", Fandango Libri

→ infine con Marco Rossari del "Circolo Pickwick" di Charles Dickens, Einaudi

Durata 100' ca

 

Tabula Rasa 10.2021

Data di trasmissione

Abbiamo parlato di 3 romanzi e un progetto editoriale con:

→ Il libro di Annie Ernaux "L'Evento" L'orma editore

→ Yasmina Melaouah ha raccontato l'esperienza della traduzione de "Il banchetto annuale della confraternita dei becchini" di Mathias Enard Edizioni E/O

→ Elisa Tramontin ha presentato "Sistema nervoso", La nuova frontiera

→ infine con Valentina Presti Danisi che ci ha presentato il progetto "Tardigradi" di Eris Edizioni

Durata 96'

Altre info su https://www.facebook.com/tabularasaror/

Tabula Rasa 09.2121

Data di trasmissione

Abbiamo parlato di e con:

L'uso delle parole, la loro combinazione, lo “stile del discorso” costituiscono il mezzo fondamentale di cui l’abusante si avvale per ridurre e mantenere la donna in uno stato di continua soggezione e soccombenza.

"Lo stile dell'abuso", scritto da Raffaella Scarpa per Treccani, è una trattazione che ridiscute criticamente i concetti di potere e violenza a partire dal loro rapporto con la lingua e lo studio di un ampio corpus di casi raccolti in più di vent’anni di ricerche.

Quante volte hai pensato a cosa ci sia dietro la parola "scientifico"? Quante volte hai dato per scontato che la scientificità di un sapere valesse per tutti, ovvero fosse universale?

Con "Decolonialità e privilegio. Pratiche femministe e critica al sistema-mondo" (Meltemi Editore) Rachele Borghi racconta com'è possibile dare battaglia alla colonialità.

Il linguaggio ufficiale a proposito dell’uguaglianza uomini-donne è un repertorio di violenze: molestie, stupri, abusi, femminicidi. Queste parole descrivono una realtà crudele. Ma non ne nascondono un’altra, quella delle violenze commesse con la complicità dello Stato?

Françoise Vergès denuncia la svolta securitaria della lotta contro il sessismo in "Una teoria femminista della violenza. Per una politica antirazzista della protezione" Ombre corte

Durata 100' ca.

Tabula Rasa 08.2121

Data di trasmissione

★☆ La puntata del 18/11 dedicata al fumetto e all'albo illustrato ★☆

→ Con Luca Ralli abbiamo fatto due chiacchiere su "Isaac il pirata - L'integrale", volumone di Christophe Blain uscito per Oblomov Edizioni. Il fumetto racconta la storia di Isaac, un pittore dotato di talento ma senza un soldo in tasca che il caso fa imbarcare su un vascello di pirati coinvolgendolo in un vortice di avventure mozzafiato in giro per il mondo.

→ Con Vincenzo Filosa, autore della sceneggiatura, abbiamo parlato di di "Bob84 - La vendetta è mia", disegnato da Paolo Bacilieri e edito da Panini Comics Italia. Bob Sinatra è un killer a pagamento che si muove attraverso l’Europa pop degli anni 80, tra loschi affari e criminalità organizzata. A dargli filo da torcere un commissario italiano che ha fatto della cattura del nostro Bob la sua ragione di vita.

→ Infine "Sulla vista sfortunata dei vermi - trattato abbastanza breve di storia naturale" di Noemi Vola, Corraini Edizioni. Dalle abitudini alimentari ai comportamenti bizzarri, dall’habitat sotterraneo alle diverse sfumature di rosa che può assumere, c’è moltissimo da scoprire sul verme: eppure quasi nessuno sembra essersi mai interessato a lui. Ne abbiamo parlato con l'autrice.

Durata 91' ca

Altre info su https://www.facebook.com/tabularasaror/

Tabula Rasa 07.2121

Data di trasmissione

Immagine rimossa. Con Marco Cassini abbiamo parlato del romanzo di Camila Sosa Villada "Le cattive" - edizioni sur. La storia di Camila e del gruppo di donne trans che diventerà la sua famiglia. Un inno alla vita, un rito di iniziazione, un manifesto esplosivo, una preghiera, una vendetta.

Immagine rimossa. Con Martina Guerrini che ne ha curato la prefazione, abbiamo parlato di "L’uomo che voleva nascere donna. Diario femminista a proposito della guerra", di Joyce Lussu, edito da Edizioni Malamente. Un diario autobiografico con il quale l’autrice ci accompagna attraverso il Novecento per trovare risposta alla domanda: è possibile liberarsi dalla guerra da una prospettiva femminile e femminista?
A seguire un ritratto di Joyce Lussu a cura della "nostra" Paola Soriga, che torna in trasmissione.

Immagine rimossa. A partire dalla copertina di NemO's, abbiamo parlato dei racconti di Daniel Orozco e il suo "Orientamento" - Racconti edizioni. Un ritratto grottesco dell'America contemporanea, un paese in cui il rapporto con il cibo, il denaro, persino con la morte, è giunto al massimo della distorsione possibile. Ne abbiamo parlato con il traduttore (e editore) Emanuele Giammarco.

Durata 90' ca.

Tabula Rasa 06.2121

Data di trasmissione

Abbiamo parlato con e di:

★ con Massimo Bocchiola di La gang di Graeme Armstrong - Guanda Editore. Ispirato all'esperienza diretta del suo autore, La gang è un romanzo energico e brutale che racconta, senza esaltazione o apologia, la violenza e la vita di strada; lo fa con un linguaggio ruvido e immediato, che colpisce e coinvolge il lettore, sfondando gli steccati degli stereotipi e dei luoghi comuni.

★ con Giorgia Tolfo su La più piccola di Fatima Daas - Fandango Libri: francese di origini algerine, banlieusarde, musulmana, lesbica. Il libro d'esordio di Fatima Daas è un monologo che si costruisce per frammenti.

★ Un contrattempo ci ha impedito di parlare con la traduttrice Maria Grazia Perugini di Queenie di Candice Carty-Williams (Einaudi editore) ma lo abbiamo fatto comunque a modo nostro.

★ Infine de Il soviet psichico di Ian Svenonius pubblicato da Double Nickels Edizioni. Il Soviet Psichico è il debutto su carta di Svenonius: comparso nel 2006 e recentemente ripubblicato in una nuova edizione ampliata, è ormai un libro di culto della letteratura underground. La raccolta contiene 19 brevi saggi che trattano argomenti di cultura pop in chiave marxista (rigorosamente non accademica). Ne abbiamo parlato con Chiara Antoniozzi.

Durata 99'

Tabula Rasa 05.2121

Data di trasmissione
Le nostre o i nostri ospiti per questa puntata con cui abbiamo parlato di:
 
⇨ Con Veronica Raimo dell'ultimo romanzo di Octavia E. Butler uscito per edizioni sur: "La sera il giorno e la notte".
Perennemente sospese tra utopia e distopia, le storie di questo volume ci obbligano a salti del pensiero in apparenza paradossali, ma ci riportano ogni volta alle radici concrete e umanissime del nostro stare nel mondo.
⇨ Con Alberto Rollo del suo "Il miglior tempo", Einaudi editore.
Una giovinezza in fuga e un maestro che non si arrende. Due generazioni si sfiorano: una ricca del tempo che ha vissuto, l'altra incapace di trovare un posto nel tempo, l'una inetta a trasmettere, l'altra incapace di ricevere. Fra l'una e l'altra, la vita che preme con grazia maldestra. Ne parliamo con l'autore.
⇨ Infine con Valentina Della Seta parleremo del suo romanzo "Le ore piene", edito da Marsilio.
Al centro di questo romanzo sta una donna di quarant’anni che, in certe sue abitudini, somiglia a un’adolescente cresciuta. La donna, di cui non conosciamo il nome ma vediamo bene il corpo, decide di rispondere a un annuncio su un sito di incontri sessuali. Dopo qualche minuto, le scrive P.
 
Durata 90' ca.
Altre info su
https://www.facebook.com/tabularasaror/

Tabula Rasa 04.2121

Data di trasmissione

Abbiamo avuto ospiti con cui abbiamo parlato di:

☞ Cattedrale di Raymond Carver - Einaudi editore
A volte anche una visita inattesa e poco gradita – quella di un amico cieco della moglie, per esempio – può smuovere emozioni dimenticate. È così, infatti, che il narratore del racconto che dà il titolo alla raccolta – forse il più celebre di Carver e uno dei più amati dall’autore – finisce per passare quasi senza rendersene conto dall’iniziale ostilità condita di gelosia al momento di una piccola rivelazione. Con Rossella Milone.
 
☞ I fantasmi non esistono. Vite morti e miracoli che nessuno vede di Giuseppe Rizzo - Mondadori
I fantasmi non esistono è un viaggio in un'Italia poco raccontata, ignorata, criminalizzata. A partire dalle inchieste e dai reportage narrativi scritti per il settimanale «Internazionale», Giuseppe Rizzo accompagna il lettore tra detenuti ed ex detenuti, persone senza dimora, nuovi poveri. Con l'autore.
 
☞ Diari dal carcere di Sepideh Gholian - Gaspari Editore
Sepideh Gholian racconta la quotidianità della vita nella sezione femminile del carcere di Sepidar in Iran. Condannata in prima istanza a 18 anni di reclusione per aver pubblicato un reportage giornalistico sulla protesta dei lavoratori di uno zuccherificio, si fa portavoce delle sue molte compagne di prigionia, di cui raccoglie le diverse testimonianze. Con Marco Gaspari, l'editore di questo libro.
 
Durata 88'