Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Terremoto, 4 anni fa il sisma nel Centro Italia tra retorica di stato e ricostruzione mancata.

Data di trasmissione

Il 24 Agosto scorso è stato il quarto anniversario del terremoto in centro Italia. In collegamento con una compagna di Arquata del Tronto - uno dei paesi che più è stato colpito dal sisma insieme ad Amatrice - facciamo il punto sulla situazione attuale in quelle aree e sulla ricostruzione mancata.

Terremoto: Pescara del Tronto calpestata dal tartufo

Data di trasmissione
Durata 28m 1s

Pescara del Tronto è la frazione che ha avuto più morti delle marche nel terremoto del 24 agosto, 47 su 51 totali. Da quel giorno nessun sopravvissuto ha potuto ancora andare a riprendersi un ricordo dei propri cari, morti sotto le macerie. Eppure fra pochi giorni verrà aperta la strada che condurrà a Norcia per permettere ai turisti di partecipare alla sagra del tartufo. Turisti che dovranno passare proprio vicino a Pescara del Tronto. Bruno Filotei ha perso diversi parenti di cui appunto non ha ancora recuperato le loro cose, rimaste lì sotto “Vogliono riaprire la strada per Norcia, per i turisti. Pure noi siamo turisti, del dolore e del cimitero”.

Domenica mattina prevista anche una protesta proprio a Pescara del Tronto

Arquata del Tronto ad un anno dal terremoto

Data di trasmissione

Ad un anno dal terremoto facciamo il punto con Maria Luisa del comitato Con Arquata per Arquata. La fase di emergenza è stata prolungata fino a febbraio 2018 questo quando ancora molte persone sono negli alberghi ed aspettano le casette che dovrebbero terminare ad ottobre. Della rimozione delle macerie non si vede ancora l'ombra. Ma la comunità arquatana lotta per tornare nel territorio e essere protagonista delle decisioni che verranno prese per quanto riguarda la ricostruzione.  

Terremoto. Arquata: l'arresto di Enzo e la speculazione sul territorio

Data di trasmissione

Tre corrispondenze, la prima con un allevatore e sindacalista della Sabina che dopo il terremoto cercano di continuare a vivere e a lavorare in quel territorio.

 

Poi abbiamo sentito Enzo, sgomberato da Arquata del Tronto e arrestato come indesiderato. Enzo è rimasto in quel territorio dal 24 agosto, non se n'è mai voluto andare, neanche dopo le altre scosse e neanche dopo che il dindaco di Arquata ha decretato tutto il comune zona rossa. Da sempre Enzo ha denunciato il malaffare e le speculazioni in un territorio martoriato e abbandonato. Ora non è rimasto più nessuno a guardare e controllare la ricostruzione e i lavori iniziati il giorno dopo l'arresto di Enzo di una galleria che dovrebbe collegare il comune di Arquata con Ascoli. Di questo ci parla la terza corrispondenza.  

 

Nel secondo file le voci dei terremotati in manifestazione a Montecitorio lo scorso 25 gennaio.

Ad una settimana dal terremoto

Data di trasmissione
Durata 1h 51m 17s
A una settimana dal terremoto del 24 agosto una valutazione delle normative antisismiche, della storia e dei compiti della protezione Civile e delle responsabilità di istituzioni e privati nella messa a norma degli edifici. Una testimonianza dell'intervento di Radio Onda Rossa nel dopo terremoto in Irpinia (1980) e riflessioni sul significato politico di quell' esperienza a confronto con l'oggi. Durata: 1h:51:17"