Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Terremoto, 4 anni fa il sisma nel Centro Italia tra retorica di stato e ricostruzione mancata.

Il 24 Agosto scorso è stato il quarto anniversario del terremoto in centro Italia. In collegamento con una compagna di Arquata del Tronto - uno dei paesi che più è stato colpito dal sisma insieme ad Amatrice - facciamo il punto sulla situazione attuale in quelle aree e sulla ricostruzione mancata.

Discussione aperta con terra/Terra

Data di trasmissione

Dalla garanzia partecipata alla situazione mercati contadini romani.

una chiacchiera di introduzione sul prossimo appuntamento di Genuino Clandestino a Parma capitale della cultura 2020 e introduzione al convegno "il nocciolo nelle Marche" su post-terremoto tra noccioleti e pac fasulle.

Voci dalla piazza di Genova

Questa mattina alcune migliaia di abitanti della Valpolcevera e della città di Genova hanno manifestato contro l'isolamento che subiscono i quartieri di Certosa, Bolzaneto, Pontedecimo e i comuni dell'alta Valpolcevera dopo il crollo del ponte Morandi del 14 Agosto. La piazza, senza bandiere di partiti o sindacati, chiede 'Strade, lavoro e sanità' come si può leggere da uno degli striscioni. 

Terremoto: dopo due anni ancora gente senza SAE

A due anni dal terremoto nel centro Italia sono ancora tante le persone che non hanno ricevuto la casetta. Ma il tema rimane l'Appennino, i terremotati sono voluti tornare nelle loro terre per continuare ad abitare dei posti che si vuole sfollare per bucare e sfruttare..

 

Terremoto: su la morte di Massimo Dell'Orso e Castelluccio

Data di trasmissione

Con un compagno della Brigata di solidarietà attiva facciamo un punto sul terremoto e il cratere. Un saluto a Massimo Dell'Orso suicidatosi per colpa del terremoto e su quanto sta accadendo a Castelluccio dove stanno costruendo una struttura di cemento chiamata deltaplano. 

Terremoto: Pescara del Tronto calpestata dal tartufo

Pescara del Tronto è la frazione che ha avuto più morti delle marche nel terremoto del 24 agosto, 47 su 51 totali. Da quel giorno nessun sopravvissuto ha potuto ancora andare a riprendersi un ricordo dei propri cari, morti sotto le macerie. Eppure fra pochi giorni verrà aperta la strada che condurrà a Norcia per permettere ai turisti di partecipare alla sagra del tartufo. Turisti che dovranno passare proprio vicino a Pescara del Tronto.

Durata 28m 1s