Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Molise in emergenza sanitaria

Data di trasmissione

Con un compagno della Casa del Popolo di Campobasso, approfondiamo la situazione della regione che, secondo l’ultimo monitoraggio della fondazione Gimbe,  è quella con il più alto incremento di contagi, il Molise.

Anche in questa regione oggi si pagano scelte politiche degli anni passati anzitutto il quasi annientamento della medicina sul territorio e il disinvestimento sugli ospedali pubblici.

Oggi si registra così una situazione drammatica negli ospedali di una regione arancione ma con un'ampia zona, nell'area di Termoli dove però alle attività industriali non viene imposto nessuno stop, mentre in gran parte della regione le scuole sono chiuse.

Rinnovo contratto metalmeccanici (con Sergio Bellavita - Fiom); lotte in Fiat (Termoli e Melfi)

Data di trasmissione
Durata 1h 18m 11s

   
234° puntata: collegamento con Sergio Bellavita, dirigente della corrente di minoranza interna alla Fiom (“Il Sindacato è un'altra cosa”) cui recentemente è stato revocato il distacco sindacale per divergenze con la Segreteria nazionale. Con lui affrontiamo una discussione a tutto campo sul rinnovo del contratto nazionale del settore metalmeccanico.
La seconda corrispondenza è con un delegato RSU della Fiom di Termoli, dichiarato “incompatibile” dalla dirigenza sindacale: parliamo degli sviluppi delle lotte contro gli straordinari del sabato negli stabilimenti di Termoli e Melfi e di una nuova lotta sorta nell'indotto, in un'azienda dal nome “La Fenice”.

FIAT (Melfi; Termoli); Logistica (TNT; Carrefour - Roma); Sciopero Generale 18 marzo

Data di trasmissione
Durata 1h 26m 23s

  
p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120%; }

228° puntata: doppio collegamento con due delegati FIOM, una compagna di Termoli e un compagno di Melfi, che ci raccontano gli scioperi fatti in questi mesi contro la politica aziendale che costringe i lavoratori, senza alcun motivo legato alla produzione, agli straordinari obbligatori di sabato e domenica. Ci informano anche che una commissione interna alla CGIL li starebbe accusando di essere incompatibili con l'organizzazione sindacale, a causa di un lavoro politico di connessione tra le vertenze di Melfi, Termoli e Cassino che da circa un anno portano avanti.

Collegamento con un compagno del SiCobas di Roma per un aggiornamento sulle vertenze in TNT e Carrefour (anche riguardo alla campagna di boicottaggio) e per un lancio dello sciopero generale di venerdì 18 marzo convocato da varie sigle sindacali di base (SiCobas, CUB, USI-Ait).