Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Scuola Zona Rossa. Oggi assemblea in piazza Vittorio

Data di trasmissione

Oggi, sabato 10 aprile ore 15 assemblea pubblica nei giardini di Piazza Vittorio sulla scuola.

Nel prossimo anno scolastico le classi saranno mediamente formate da 25, 27, 30 alunne e alunni o più... ma il tempo non è ancora esaurito: la determinazione degli organici è ancora provvisoria e può essere modificata, per questo deve essere aperto un conflitto.

Oggi alle ore 15 insegnanti, studenti, genitori, personale Ata, Aec e Oepa per discutere e programmare le prossime iniziative di lotta anche con i movimenti per la difesa della salute

Berlino: la speculazione immobiliare e gli sgomberi

Data di trasmissione
Durata 28m 34s
Durata 8m 27s

Berlino è una città che sta attraversando una rapida trasformazione, soprattutto dal punto di vista del mercato immobiliare. A pagarne le conseguenze sono diversi spazi di compagni e compagne che rischiano lo sgombero. Ne parliamo in collegamento telefonico con un compagno e una compagna che ricostruiscono la storia recente degli ultimi anni e ci parlano delle iniziative di lotta messe in campo.

Buon Ascolto!

Un anno di rivolte e morti nelle carceri: che peso gli diamo?

Data di trasmissione

In questa puntata di Silenzio Assordante abbiamo ripercorso un anno (quasi) dall'inizio delle rivolte e le prime repressioni nelle carceri d'Italia. Partiamo con l'intervento di Lello, un compagno che ha ricostruito un quadro generale di quest'anno e delle condizioni delle persone in prigione. Abbiamo parlato poi con una parente che ci ha ricordato la solidarietà di chi da fuori ha sofferto e soffre per i propri cari e care reclusi/e. Poi abbiamo ascoltato una compagna di Torino e un compagno di Trieste che hanno raccontato le specificità delle lotte nelle carceri delle città, ricordando gli appuntamenti locali e generali.
In chiusura, sempre da Trieste, mettiamo al centro i limiti che quest'anno abbiamo riscontrato nel riuscire a far sentire il peso delle gravi violenze nelle galere e la repressione nei confronti di chi muove la solidarietà in frontiera.

Molise in emergenza sanitaria

Data di trasmissione

Con un compagno della Casa del Popolo di Campobasso, approfondiamo la situazione della regione che, secondo l’ultimo monitoraggio della fondazione Gimbe,  è quella con il più alto incremento di contagi, il Molise.

Anche in questa regione oggi si pagano scelte politiche degli anni passati anzitutto il quasi annientamento della medicina sul territorio e il disinvestimento sugli ospedali pubblici.

Oggi si registra così una situazione drammatica negli ospedali di una regione arancione ma con un'ampia zona, nell'area di Termoli dove però alle attività industriali non viene imposto nessuno stop, mentre in gran parte della regione le scuole sono chiuse.

La puntata del 18 febbbraio 2021

Data di trasmissione

In questa puntata abbiamo Parlato di:

L'omicidio di Elisabet detta Bau, donna trans del Lof Llazkawe ni recupero territoriale.

La denuncia a tre carabineros per la violentissia agressione a Mario Acuña

In collegamento da San Antonio per focalizzare sulla situazione dei prgionieri di San Antonio che hanno dato segni di contagio e sono risutati positivi al tampone per il Covid 19 come moltissimi detenuti nello stesso carcere. 

 

Facciamo il punto su situazione Covid in UK

Data di trasmissione

Facciamo il punto della situazione COVID in UK per quanto riguarda il programma di vaccinazioni, le nuove restrizioni sui viaggi internazionali ma anche la nuova ondata di scioperi nel paese. Inoltre, guardiamo il caso
della caserma di Folkestone, trasformata dal governo britannico in centro di accoglienza per richiedenti di asilo, dove un focolaio di COVID a fine gennaio ha provocato la rivolta da parte dei migranti.

Il carcere ai tempi del Covid

Data di trasmissione
Durata 54m 7s

Insieme ad alcune voci di detenute, familiari di detenuti, volontari che lavorano nei penitenziari, affrontiamo la situazione che nell'ultimo anno hanno vissuto migliaia di persone private della propria libertà. Si parla anche delle rivolte avvenute a Marzo, durante le quali sono morte 14 persone. Nelle prossime settimane ci saranno diversi momenti di mobilitazione, a partire dal presidio di questo Sabato al carcere di Rebibbia.

Cosa ne sarà del settore turistico nel post Covid?

Data di trasmissione

ll coronavirus ha messo ginocchio il sistema turistico italiano che da solo vale il 13% del nostro Pil pari ad un valore economico di 232,2 miliardi di euro e il 15% dell'occupazione totale con 3,5 milioni di occupati.Tra le categorie più penalizzate dall'epidemia c'è quella delle guide turistiche, circa 25mila in Italia, in maggioranza donne, il cui comparto è stato praticamente azzerato dall’emergenza Covid. Stamattina parliamo con una compagna, guida turistica di Roma, per farci aggiornare sulla situazione ad oggi, non eludendo però la questione del turismo di massa, con la sua standardizzazione dei desideri, la gentrificazione dei centri storici, il saccheggio ambientale e la mercificazione spinta del patrimonio culturale diventata legge con le varie riforme che si sono succedute.

 

Occupazione del Liceo kant dopo il violento intervento della polizia

Data di trasmissione

Questa mattina le/gli studenti del Liceo Kant di Torpignattara si sono riuniti in assemblea per portare avanti la loro protesta per la mancanza di mezzi adeguati che permetta loro di seguire le lezioni ma c'è stato un intervento violento da part3e delle forze dell'ordine che hanno strattonato duramente uno studente.

Le/gli studenti sono passati dallo stato di agitazione all'occupazione dell'istituto.

Una corrispondenza di sabato 23 con una delle rappresentanti e un aggiornamento dall'interno dell'occupazione di martedì 26 gennaio

Libera Scienza in Libero Stato

Data di trasmissione

Terza puntata del ciclo Libera Scienza in Libero Stato dedicata alla stato della ricerca sui vaccini per Covid19. Quali sono i diversi tipi di vaccini su cui si sta lavorando? In che modo agiscono nell'organismo? Quali sono le conseguenze della brevettazione? Perché i risultati delle sperimentazioni non possono essere un bene a disposizione dell'umanità lasciando ai privati il confezionamento dei rimedi e la relativa commercializzazione? Quali sono i mezzi in possesso delle cause farmaceutiche rispetto alle strutture pubbliche? Queste ed altre domande in una puntata speciale a cui prende parte una scienziata che lavora nel campo.