Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Speciale Russia

Data di trasmissione

Maldestra è tornata dalla Campagna di Russia.

Freghieri, uno dei redattori, ci aggiorna sulla situazione russa e sui cambiamenti di scenari degli ultimi mesi. La presenza neofascista nelle grandi città agonizza, mentre gli antifa si organizzano e conquistano spazi. Un interessante reportage su un paese in continua trasformazione.

 

Durata 35' ca.

Aggressioni xenofobe ad Atene e iniziative antifa a Roma

Data di trasmissione
Durata 31m 26s

Nella trasmissione di oggi:

in apertura la presentazione del libro di Valerio Lazzaretti su Valerio Verbano a Roma3.

Poi collegamento con Atene, con Margherita Dean di Peacereporter, per un reportage sulle aggressioni neonaziste ai danni di migranti, avvenute nei giorni scorsi.

In chiusura la presentazione di una iniziativa sulle pratiche antifa che si terrà nel giorno dell'anniversario della morte di Auro Bruni, nel csoa Corto Circuito.

 

Durata 35' ca.

Obiettivo su Ungheria e Finlandia

Data di trasmissione
Durata 46m 49s

Speciale Ungheria, insieme a Matteo Zola di East-Journal, dove la settimana scorsa è stata varata la nuova costituzione di ispirazione fascista. Nella II parte della trasmissione redazione sulla Finlandia, dove si è vista l'affermazione dei Veri Finnici, partito populista di estrema destra.

In apertura un commento e le parole del Comitato No Morti Lavoro sulla paternalità di un'azione ieri nel quartiere Pigneto.

 

Durata 46'

Strage di Brescia e speculazioni politiche

Data di trasmissione
Durata 33m 52s

Nella trasmissione di oggi, riflessioni con un compagno di Brescia, sull'iniziativa politica tenutasi nella città che vedeva il presidente del comitato vittime della strage fascista di Piazza della Loggia insieme ai neofascisti di CasaPound. Report e riflessioni sulle iniziative e il dibattito politico in corso a Brescia.

 

Durata 36'

Londra, Movimenti LGBQT vs Edl

Data di trasmissione
Durata 31m 6s

Da Londra report di una redattrice che ci racconta che il pride organizzato a Londra per il 2 aprile da un gruppo di persone coinvolte nellEDL - gruppo di estrema destra inglese - è stato cancellato grazie alla forte opposizione di gruppi LGBTQI islamici e antirazzisti. Una testimonianza - e una piccola vittoria . di come discorsi sui diritti gay vengano strumentalmente utilizzati per giustificare politiche neo-imperialiste, "anti-migranti" e islamofobiche. Il nostro supporto va ovviamente ai due collettivi che si stanno più esponendo in questo percorso politico: Safra http://www.safraproject.org/ e Imaan - http://www.imaan.org.uk/

In chiusura, il programma di iniziative per la ricorrenza dell'eccidio delle Fosse Ardeatine.

 

Durata 32' ca.