Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Contro il carcere 27 Giu

Data di trasmissione

Si riempiono le carceri di tossicodipendenti, piccli spacciatori, impedendo l'accesso alle misure alternative. Governo della paura: i reati calano e la gente ha paura. La paura percepita è fomentata da media e social. Il popolo dei social si diletta in volgarità sessiste, razziste, islamofobiche e antisemite. Rilanciamo l'abolizione del carcere. 

Contro il carcere 4 Aprile

Data di trasmissione

Ancora morti in carcere, un suicidio il giorno di pasquetta. Il contorto e complicato cammino dei decreti di riforma dell'Ordinamento Penitenziario, ancora in alto mare. Protesta del sindacato delle guardie carcerarie perché su un libro di scuola c'è scritto che in alcuni carceri le guardie usano violenza illecita verso le persone detenute.

contro il carcere 21 Feb

Data di trasmissione

Continuano i suicidi e le morti per malattia nelle carceri, dal 1 gennaio ad oggi 18 morti di cui 7 suicidi. Tutto ciò è inaccettabile. Fermiamo la strage. Vari motivi del suicidio in carcere. Il balletto dei decreti di riforma, domani il governo deciderà se accettare le modifiche della Commissione giustizia del Senato che annulano quei minimi elementi positivi.

Contro il carcere 7 Feb

Data di trasmissione
Incremento dei suicidi, già 7 dall'inizio dell'anno. I decreti per la riforma dell'Ordinamento Penitenziario quasi licenziati dal Parlamento, quali i pilastri fondamentali? Celle fredde, docce mancanti, riscaldamento assente, questoil carcere del 2018. Attenzione! Piccoli manicomi crescono nelle carceri?

Contro il carcere 20 Dic

Data di trasmissione

Ancora suicidi in carcere, si è già raggiunta quota 52. Si attendono i decreti promessi dal ministro Orlando, per cambiare alcune piccole cose nella realtà carceraria. Minori in carcere. Finisce anche questo 2017 in carcere lascindo morti, degrado, emarginazione e esclusione. Il carcere va abolito!

Contro il carcere 6 Dic

Data di trasmissione

Aumentano le presenze in carcere, al 30 novembre oltre 58.000 presenze a fronte di una capienza di 50.000. Crescita non dovuta all'auento dei reati ma alla propaganda elettorale. Sui suicidi in carcere ancora sproloqui di psichiatri. Si attendono i decreti di Orlando sulle nuove regole penitenziarie.