Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

sintetico ii

Data di trasmissione
Durata 1h 39m 37s

ancora una prova "tribolata" ma caparbia. da remoto. ci alterniamo fra il break beat proposto dalla playlist e quello randomico richiesto della volubilità della rete. le produzioni di velester aggiungono la giusta dose di alterazione psicotica.
ad ogni modo questa la playlist.

sonic youth - disconnection notice
desert session feat. libby grace - if you run
grimes - darkseid
battles ft. xenia rubinos - they played it twice
caribou - ravi
four tet - kool fm
the prodigy - warrior's dance (future funk squad's 'rave soldier' mix)
fatoboy slim - retox (dave clarke remix)
fear factory - genetic blueprint (new breed)
fuck buttons - year of the dog
velester - 1997
velester - magnat session
i mitomani beat - arriva la bomba
plutonium baby - dexter & debra morgan
man or astro-man - curious constructs of stem-like devices which now prepare themselves to be thought of as fingers
violent femmes - this free ride
screaming trees - (there'll be) peace in the valley (for me)
screaming trees - e.s.k.
the black keys - eagle bird
the black keys -tell me lies
the black keys -lo/hi
the international noise conspiracy - under a communist moon

...volti lo sguardo e vedi solo merci....

Data di trasmissione
Durata 1h 46m 36s

la playlist:

bo diddley - i can tell
boss hog - i idolize you
bone machine - il twist dell'esorcista
the clash - brand new cadillac
the cramps - voodoo idol
mad sin - moon light shadow
john spencer blues explosion - coo vee + afro
old crow medicine - hard to tell
william elliot whitmore - healing to do
path - il fantasmo di toni toscano
social distorsion - alone and forsaken (hank williams sr. cover)
yo la tengo - sh may, she might
chad vangaalen - preep piano  + 770 /host body
ty segall - i'm a man (spencer davis group)
dj shadow & q-bert - q-bert mix live
dj shadow - three ralphs
four tet - out navigation
the international noise conpiracy - under a communist moon

downtown rockerz torna a ondarossa

Data di trasmissione

passando in rassegna i 40 anni di radio ondarossa,  non poteva mancare un tassello fondamentale del fermento "sottoculturale", che,  proveniente dal ghetto, è approdato alla radio.
è "dowtown rockers" che, per 10 anni e in diverse "configurazioni", dal 1996 al 2006, ha animato le notti di ondarossa e le dance hall, in giro per la penisola.
ci vuole poco. scrollata di dosso la polvere accumulata in qesti anni trascorsi lontani da microfoni, mixer e cdj, si riparte alla grande con una selezione di "beat" e "vibes" anni '90, "documenti" storici tratti dall'archivio di 'downtown' e più recenti elaborazioni.
un déja vu di buon auspicio per un probabile futuro?