Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Roma fumettara

Data di trasmissione
Durata 8m 11s

Dopo la mostra del MAXXI su Zerocalcare, i musei continuano ad interessarsi di fumetto. Presentiamo la mostra "ROMA FUMETTARA. UNA SCUOLA DI AUTORI - 25 ANNI IN MOSTRA" (ingresso libero), in corso al Palazzo delle Esposizioni e che racconta la città di Roma attraverso il fumetto.

Ce la presenta Stefano Santarelli della Scuola Romana dei Fumetti.

Mostra sull'occupazione italiana della Libia. Violenza e colonialismo (1911-1943)

Data di trasmissione
Durata 12m 46s

L’OCCUPAZIONE ITALIANA DELLA LIBIA. VIOLENZA E COLONIALISMO 1911-1943

Dal 27 settembre 2018 al 22 novembre 2018, la mostra sarà visitabile − ingresso gratuito − alla Casa della Memoria e della Storia (via di S. Francesco di Sales, 5, Roma).

Ne parliamo col curatore della mostra Costantino Di Sante

COMUNICATO STAMPA: 
Negli ultimi anni la Libia è stata quasi quotidianamente al centro dell’attenzione dei mezzi di comunicazione per i numerosi e violenti conflitti che hanno contraddistinto la sua storia recente.  
La mostra foto-documentaria L’occupazione italiana della Libia. Violenza e colonialismo 1911-1943, alla Casa della Memoria e della Storia di Roma dal 27 settembre al 22 novembre 2018, restituisce al visitatore la possibilità di conoscerne meglio la storia, approfondendo, in particolare, gli avvenimenti legati al periodo coloniale italiano, ancora poco noti.  
Le drammatiche vicende storiche di quegli anni sono narrate attraverso un percorso storico-didattico che si articola attraverso oltre duecento foto e decine di documenti provenienti dall’Archivio Nazionale di Tripoli e dai principali archivi nazionali. 
La mostra - organizzata dall’Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza (IRSIFAR) e dalla Fondazione MedA - Onlus, con il patrocinio dell’Istituto Nazionale Ferruccio Parri - è promossa da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale - Dipartimento Attività Culturali in collaborazione con l’Istituto Nazionale Ferruccio Parri e Zètema Progetto Cultura. È stata realizzata dallo storico Costantino Di Sante con il contributo del Centro per l’Archivio Nazionale di Tripoli e la consulenza di Salaheddin Sury, uno dei maggiori storici libici dell’età contemporanea. 
 
L’esposizione sarà inaugurata giovedì 27 settembre alle 18,00 alla Casa della Memoria e della Storia, in Via S. Francesco di Sales n. 5, con la partecipazione di Luisa Musso dell’Università di Roma Tre e Alessandro Triulzi dell’Università di Napoli L’Orientale. 
A lato dell’esposizione è stato organizzato un corso di formazione per insegnanti e studenti dal titolo: Colonialismo italiano e razzismi
 

"Valerio Verbano: non un nome sulla via ma su tutte le vie e su tutte le piazze", domani 17 febbraio ore 19.00 al CSOA EX-SNIA

Data di trasmissione

Domani 17 febbraio alle ore 19.00 si terrà al CSOA EX SNIA, un'iniziativa in ricordo di Valerio Verbano, a 31 anni dal suo brutale assassinio, per mantenere vivi i valori e gli ideali di questo giovane che fin da subito ha dedicato la sua breve vita all'impegno assiduo e alla militanza politica antifascista.

 

Ci sarà la presentazione del libro di MARCO CAPOCCETI BOCCIA "VALERIO  VERBANO UNA FERITA ANCORA APERTA. PASSIONE E MORTE DI UN MILITANTE COMUNISTA" e durante la serata sarà esposta la mostra "VALERIO NON UN NOME SU UNA VIA MA SU TUTTE LE VIE E SU TUTTE LE PIAZZE", con tutti i manifesti prodotti dai compagni in questi 31 anni.

 

Durata: 16'30"

 

Per ulteriori info: http:// exsnia.it