Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Intervista ad Antonella Beccaria, prefatrice dell'edizione italiana di Mary Terror

Data di trasmissione

Radio onda rossa presenta l'utlimo libro di Robert McCammon, Mary Terror, un terificante viaggio nell'America reaganiana fra bad trips, yuppies  tristi e aneliti di rivolta.

Interviene Antonella Beccaria, autrice della prefazione all'edizione italiana.

Messico: storia di repressione politica

Data di trasmissione

La storia dei fratelliCerezo, studenti dell'università autonoma di Città del Messico, incarcerati senza alcuna prova e detenuti per anni come atto di intimidazione contro i propri genitori menbri dell'Erp.

Raccontano la loro storia nelle carceri di massima sicurezza e la loro attuale attività in difesa dei diritti umani dei detenuti.

Durata 57m 44s

Ambulatorio di medicina solidale di tor bella monaca, chi lo vuole mandar via?

Data di trasmissione

Chi ha interesse ha cancellare l'esperienza dell'ambulatorio di medicina solidale di tor bella monaca? Quali interessi si muovono dietro le richieste di chiusura del presidio ambulatoriale? Ascolta la trasmissione andata in onda sabato mattina.

Graphic Novel: Acqua Storta di Valerio Bindi e Mp5

Data di trasmissione

Questo è l'unico posto al mondo voglio stare, per dare ragione a tutto questo male.

Napoli un fine settimana qualsiasi di un presente continuo che non sta da nessuna parte. Dalla pineta del Fillaggio Coppola fino agli scogli di Mergellina, tra fumi di spazzatura e topi, Giovanni attraversa una vita da camorrista senza farsi troppe domande. Un matrimonio combinato, un padre boss, un'esistenza allineata al Sistema, finchè un giorno Giovanni incontra Salvatore.

E in Salvatore si perde.

Durata 23m 58s

Grecia: una crisi continua

Data di trasmissione

Più di 150mila persone sono scese in piazza in un solo giorno nella sola Atene per protestare contro le misure restrittive a discapito del lavoratori portate avanti dal Governo di Papandreou. Tutt'ora ad Atene molti i settori insciopero, dai lavoratori pubblici a quelli privati. Il 5 maggio scorso l'80% dei dipendenti pubblici ha scioperati e il 60% dei privati. Le proteste non si fermano. Un'analisi con due compagne (una greca) sulla settimana passata e sulla repressione che porta a perquisizioni quotidiane nelle case senza mandati e con una violenza sempre più forte.

Durata 50m 43s