Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000
41bis e regimi speciali di detenzione
Data di trasmissione
3 settimane 2 giorni ago
Ven, 26/04/2019 - 17:29

Con una compagna della rete Evasioni e della campagna "Pagine contro la tortura" torniamo a parlare di 41 bis e dei regimi speciali di detenzione.

Buon ascolto!

28 Aprile. Spezziamo quel silenzio di tomba: presidi a l'Aquila, Ferrara e Tolmezzo
Data di trasmissione
1 mese ago
Ven, 19/04/2019 - 17:03

Da ormai più di una settimana Silvia, Agnese e Anna, sono state trasferite dalla sezione AS2 (Alta Sicurezza) del carcere di Rebibbia a quella dell’Aquila. Un carcere, quello del capoluogo abruzzese, in cui la quasi totalità della popolazione carceraria è sottoposta al 41 bis. Un regime di carcere duro che prevede l’isolamento 23 ore al giorno, la riduzione delle ore d’aria, l’impossibilità di cucinare in cella, dove l’ingresso della luce è limitato dalla presenza di pannelli opachi di plexiglass, dove c’è una sola ora di colloquio con i fa

Durata 29m 53s

Cile: repressione dopo la protesta mapuche in carcere

nel carcere di Temuco nel sud del Cile lunedì i prigionieri politici mapuche hanno protestato con un'occupazione pacifica  - quattro di loro sono anche  in sciopero della fame - per questo si è abbattuta ancora più forte la repressione su di loro da parte della polizia e della autorità giudiziaria che ora minaccia di spostarli in altri carceri e dividerli. Le notizie per il momento sono poche anche perchè è stato negato loro il diritto di replica.

Ci informa una compagna della rete internazionale di sostegno al popolo mapuche

USA: il caso di Cyntoia Brown e la riforma giudiziaria

Data di trasmissione

Con un compagno dagli Stati Uniti parliamo del caso della 16 enne Cyntoia Brown incarcerata minorenne e ormai da 20 anni per aver ammazzato il suo sfruttatore/stupratore. Analizziamo anche la recente riforma del sistema giudiziario americano voluta da Trump.

Contro il carcere 19 Dic 2018

Data di trasmissione
5 mesi ago

Dopo l'ennesima riforma fallita, è sempre più vero che il carcere non è rifprmabile. E' necessario dunque riprendere una critica strutturale del carcere, costuendo un Movimento per l'Abolizione delle Galere. Anche per porre fine ai suicidi in carcere giunti a 63 al 12 dicembre.

Contro il carcere 5 Dicembre

Data di trasmissione
5 mesi 2 settimane ago

Aumentano i suicidi in carcere e in aumento anche la popolazione detenuta, nonostante la diminuzione dei reati. Da oggi il Ddl Salvini è legge dello stato e da oggi siamo tutt* meno liber*, Salvini ha ripreso ed estremizzato il lavoro fatto col decreto Minniti dal governo precedente. In carcere il malessere si manifesta in centinaia e centinaia di scontri tra detenuti e guardie, è necessario lavorare per un percorso politico di questa tensione, in direzione dell'abolizione delle galere! Vediamoci il 31 dicembre sotto il carcere di Rebibbia.