Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

La settimana in Catalogna

Il punto settimanale sulla situazione in Catalogna e nello Stato spagnolo: prosegue il processo agli indipendentisti e si avvicinano le elezioni generali convocate per aprile. Nel frattempo, il re si offende per una vicenda di mancati omaggi da parte delle autorità catalane nel corso della sua visita al Mobile world congress di Barcellona

Barcellona: sciopero generale per i prigionieri politici

Con un compagno catalano commentiamo lo sciopero generale e la grande manifestazione di oggi a Barcellona per chiedere libertà per i prigionieri politici, arrestati con l'accusa di ribellione in seguito alla dichiarazione di indipendenza.

Le ultime dalla Catalogna

Data di trasmissione
5 mesi 3 settimane ago

A Madrid il governo socialista di Pedro Sanchez cade sulla finanziaria e vengono annunciate nuove elezioni generali, intanto continua il processo agli indipendentisti catalani.

Interviste sulla Catalogna

In concomitanza con l'inizio del processo agli indipendentisti catalani presentiamo due interviste realizzate qualche settimana fa a due ricercatori italiani particolarmente impegnati nell'analisi di quanto succede oltre i Pirenei: Rossella Selmini e Mario Diano,

Aggiornamenti da Valencia e dalla Catalogna

Data di trasmissione
6 mesi 1 settimana ago

Insieme al nostro corrispondente da Valencia facciamo il punto sulle ultime novità relative al "proces" in Catalogna, quando siamo arrivati quasi alla vigilia dell'apertura dei primi dibattimenti.

Da Valencia, la cronaca delle iniziative di lotta dei movimenti sociali attivi nel campo dell'agricoltura e nella lotta alla speculazione immobiliare

Il catalano sotto attacco

Si susseguono ormai da settimane gli attacchi, portati avanti da esponenti della destra spagnola, dal governo di Madrid e da gran parte dei media mainstream, contro il sistema educativo catalano e l'utilizzo della lingua catalana nella pubblica amministrazione e nei media catalani. Una campagna che si inserisce nella pressione esercitata nei confronti di tutto ciò che viene considerato estraneo al nazionalismo spagnolo, ideologia ormai dominante aldilà dei Pirenei.

Ne abbiamo parlato con Rolando, uno dei nostri corrispondenti da Barcellona.