Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

GIORNATE LETTERARIE

Data di trasmissione

L’Associazione Amicizia Sardegna Palestina rinnova l’appuntamento estivo con la quinta edizione della festa Palestina in Sardegna.

Tre giorni di incontri letterari, arte e musica, dal 16 al 18 luglio al Lazzaretto di Cagliari!
Di seguito il programma completo:

Venerdì 16/7/2021
ore 18.30
Sala polifunzionale del Lazzaretto
Inaugurazione della mostra “Art as Resistance”, riproduzione fotografica dell’opera della pittrice palestinese Malak Mattar
Ore 19.30
Chiostro del Lazzaretto
Introduzione di Wasim Dahmash
Incontro con Pina Piccolo e Ahmed Masoud, autore di Scomparso. La misteriosa sparizione di Mustafa Oda (Roma, Lebeg, 2019)
Ore 21.00
Spettacolo “Il sole sorge sul mare di Gaza”, con Federica Putzolu, Giuseppe Boy, Ivana Busu, Fabrizio Lai, Andrea Loche
Ore 21.30
Proiezione del film “Amore, furti e altri guai”, di Muayad Alayan

Sabato 17/7/2021
Ore 19.30
Chiostro del Lazzaretto
Incontro con Samuela Pagani e Hoda Barakat, autrice di Corriere di notte (Milano, La nave di Teseo, 2019)
Ore 20.30
Cena sociale, contributo minimo 10 euro, necessaria la prenotazione, entro l’ore 14.00 del venerdì 16 luglio, via whatsapp al nr. 3332602120
Ore 21:30
Proiezione del film Sarah & Saleem. Là dove nulla è possibile, di Muayad Alayan

Domenica 18/7/2021
Ore 19.30
Chiostro del Lazzaretto
Incontro con Olga Solombrino, autrice di Arcipelago Palestina. Territori e narrazioni digitali (Udine, Mimesis, 2018), e Amedeo Rossi, autore di Il muro della Hasbarà. Il giornalismo embedded de “La stampa” in Palestina (S.L., Zambon, 2017).
Ore 21.30
Proiezione del film “Il paradiso probabilmente”, di Elia Suleiman

Presidio al tribunale di Cagliari

Data di trasmissione

Presidio oggi a Cagliari di fronte al tribunale dove cinque compagni e compagne verranno giudicati in  base alla richiesta della pubblica accusa di venire sottoposti al regime di sorveglianza speciale, una misura motivata dalla loro partecipazione alle attività del movimento antimilitarista sardo.

 

Cagliari: 14 Ottobre corteo di A Foras contro le esercitazioni militari in Sardegna

Data di trasmissione

Corrispondenza con un compagno della rete A Foras per parlare della mobilitazione di Sabato 14 ottobre contro le esercitazioni militari in Sardegna.

 

Di seguito il comunicato di convocazione del corteo:

 

A FORAS – CONTRA A S’OCUPATZIONE MILITARE DE SA SARDIGNA

COMUNICATO STAMPA – 10 ottobre 2017

MANIFESTAZIONE 14 OTTOBRE A CAGLIARI

CONTRO LA JOINT STARS

—-

COSA E’ LA JOINT STARS?

Joint Stars 2017 (JS17) è il più grande evento esercitativo della Difesa di quest’anno e coinvolge diverse regioni italiane. Il 14 ottobre partirà la seconda parte della Joint Stars 2017, la “LIVEX”. Dopo la prima parte (la “Virtual Flag 2017” svolta a giugno a Poggio Renatico, Ferrara), l’evento addestrativo più importante dell’anno sbarca in Sardegna. Fino al 29 ottobre, il sud dell’Isola sarà teatro di questa ennesima mega esercitazione, nell’ambito della quale è previsto anche Mare Aperto (dal 16 al 27 ottobre). Il poligono di Teulada vedrà i soldati della NATO e della Forza Marittima Europea esercitarsi per dieci giorni nelle principali forme di combattimento sul mare e dal mare. Esercitazioni di questo tenore non sono, né potranno mai essere, difensive ma bensì palesemente offensive, finalizzate insomma alla guerra.

NO AL PORTO NUCLEARIZZATO

Nei prossimi giorni il porto di Cagliari sarà invaso da navi e sommergibili militari. Uomini e blindati sbarcheranno sulle nostre coste con l’obiettivo di addestrarsi a un’imminente azione (offensiva) di guerra. Il nostro porto diventerà un approdo per navi e sommergibili a propulsione nucleare, che sosteranno vicino alle navi passeggeri. Il sindaco tace, senza aver mai creato un piano concreto di evacuazione per le possibili emergenze, mentre il porto, davanti alla bella via Roma pedonale, riunirà i mezzi della guerra e della morte.

LIBERIAMO LA SARDEGNA DALL’OCCUPAZIONE MILITARE

A FORAS, l’Assemblea sarda contro l’occupazione militare, chiama di nuovo ad una grande manifestazione il 14 ottobre a Cagliari. Si rivolge a tutte le persone, i gruppi, le organizzazioni e associazioni che si battono contro l’uso della Sardegna come colonia e terra da violare ogni volta che fa comodo alle multinazionali della guerra senza nessun rispetto per l’ambiente e la vita delle persone che ci vivono.

A Foras si rivolge anche a quanti non hanno finora partecipato in modo attivo alle lotte contro la militarizzazione, ma si sentono sempre più sensibili e coinvolti nella protezione dell’ambiente, nella tutela dei diritti umani e civili, nella lotta contro tutte le forme di guerra che producono solo morte, distruzione e milioni di profughi in tutto il pianeta.

Alle iniziative di questa settimana si aggiunge anche il sit-in di mercoledì 11 ottobre davanti alla ditta Fratelli Rubino ad Assemini per manifestare contro gli accordi commerciali tra le aziende private sarde e le istituzioni militari.

L’appuntamento per la manifestazione del 14 ottobre a Cagliari contro la Joint Stars è per le ore 15.00 in piazza Darsena di fronte al palazzo della Regione. Che la Sardegna levi alto un unico grido: NO ALLA GUERRA. NO ALL’OCCUPAZIONE MILITARE.

A Foras aderisce all’appello per una settimana di AZIONE GLOBALE CONTRO LE BASI MILITARI lanciata dal movimento No Dal Molin in occasione della data del 7 ottobre, giorno in cui nel 2001 gli USA hanno iniziato l’occupazione dell’Afghanistan. (Link approfondimento)

“La guerra non può essere umanizzata. Può essere solo abolita.” Albert Einstein

…………………………………………………..

CONTATTI

Email: aforaspress@gmail.com

Blog: https://aforas.noblogs.org/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/aforas2016/

Cagliari, manifestazione contro le esercitazioni militari

Data di trasmissione

Questa mattina a Cagliari manifestazione di fronte la sede della regione Sardegna per protestare contro la nuova ondata di esercitazioni militari previste nell'Isola. Il 2 giugno, sugli stessi temi, è stata indetta nell'isola una manifestazione nazionale

Cagliari: archiviata l'accusa contro 3 antimilitariste minorenni per la mobilitazione contro Trident Juncture

Data di trasmissione
Durata 3m 40s

Archiviazione del procedimento contro tre compagne No basi questa mattina al Tribunali dei minori di Cagliari (si tratta di tre compagne minorenni) denunciate secondo l’articolo 682 c.p, per “Ingresso arbitrario in luoghi, ove l’accesso è vietato nell’interesse militare dello Stato” in riferimento alla manifestazione del 3 novembre scorso quando nel poligono di Teulada è stata bloccata la più grande esercitazione Nato degli ultimi 15 anni, la Trident Juncture!

Nel primo audio la corrispondenza dopo l'avvenuta archiviazione nel quale la compagna ci dà conto anche di un secondo presidio in solidarietà con un compagno in regime di 14bis.

 

Il secondo audio invece registrato in prima mattinata ricostruisce la grande mobilitazione di Teulada.

https://nobasi.noblogs.org/

Cagliari: perquisizioni per le lotte contro le basi militari mentre l'Italia entra in guerra

Data di trasmissione

Insieme ad un compagno di Cagliari, attivo dentro alle lotte contro le basi militari in Sardegna, parliamo delle perquisizioni avvenute la settimana scorsa utilizzando come scusa alcuni post su Facebook che smentivano le dichiarazioni di membri dlel'esercito rispetto all'esercitaizone militare fermata dalla manifestazione di Novembre a Teulada. E' particolarmente forte questa iniziativa repressiva in una fase in cui l'Italia si prepara a tornare in guerra in Libia.