Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

"Tavolo Roma": sono intervenuti lavoratori di Alitalia, ACI Informatica e autoconvocati della scuola

Data di trasmissione
3 anni 4 mesi ago

In vista del presidio indetto dal Coordinamento Lotte Unite sotto il palazzo dove si svolgerà il primo incontro del cosiddetto "tavolo Roma" - fra la giunta comunale di Roma, il Ministro dello Sviluppo Economico Calenda con la partecipazione delle rappresentanze padronali e dei sindacati istituzionali - sono intervenuti lavoratori di Alitalia, ACI Informatica e degli autoconvocati della scuola.

Alitalia (Roma); Sospensione Riccardo De Angelis (Cobas Tim)

Data di trasmissione
3 anni 8 mesi ago

Prima corrispondenza con un lavoratore di Alitalia che ci racconta il corteo di sabato 27 maggio che ha coinvolto migliaia di lavoratori e lavoratrici, non solo di Alitalia ma di altre vertenze attive. Parliamo anche dello sciopero di ieri domenica 28 maggio e sulle possibilità di sviluppo della vertenza: la mobilitazione di sabato e il corteo di domenica si inseriscono in un quadro in cui i lavoratori, compatti, stanno rifiutando le imposizioni dell’azienda e del governo.

Alitalia (Roma); collaudatori Porsche (Nardò - Salento)

Data di trasmissione
3 anni 9 mesi ago

Prima corrispondenza con una precaria di Alitalia (del Comitato Precari Alitalia 60mesi) per un aggiornamento sulla situazione dopo la vittoria del No al Referendum; nonostante le minacce di fallimento è stato previsto un prestito ponte di 600 milioni di euro della durata di 6 mesi.

Durata 1h 2m 44s

Alitalia: oggi pomeriggio i risultati del referedum

Alle 16 di questo pomeriggio si sapranno i risultati del referendum che deciderà se accettare o meno l'accordo firmato da Alitalia e sindacati confederali lo scorso 14 aprile. L'accordo prevede un taglio drastico delle linee, degli aerei utilizzati e licenziamenti di massa. Il referendum si sta svolgendo in un clima pesante da parte delle istituzioni e parti sociali che provano ad intimidire i lavoratori e a influenzare il voto paventando una situazione apocalittica in caso di vittoria del No.

Sciopero Alitalia, dal presidio a Fiumicino

Non solo Alitalia. Nell'aeroporto di Fiumicino le vertenze occupazionali si moltiplicano da anni, dopo la svendita e le privatizzazioni. Licenziamenti di massa, aziende fallite (soprattutto nel settore dei servizi di terra), ricorso massiccio alla cassa integrazione e alla mobilità ma l'imperativo è sempre lo stesso: privatizzare i profitti e socializzare le perdite.

Alitalia è stata, nel frattempo, costretta ad annullare oltre 200 voli. Massiccia l'adesione allo sciopero.

In diretta con un iscritto CUB dal presidio di Fiumicino.