Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Sulla mobilitazione reazionaria in corso

Data di trasmissione
10 mesi ago

Riflessioni sulla mobilitazione reazionaria in corso. Dalla "sinistra" di Minniti al governo giallo-verde, analisi sull'attualità e sulle prospettive di lotta. Ne parliamo in collegamento telefonico con un redattore della rivista anarchica "I giorni e le notti".

 

Riflessioni sul DEF: Documento di programmazione economica e finanziaria

Data di trasmissione

Il "governo del cambiamento"  si è già rimangiato molte promesse fatte in campagna elettorale e ora si appresta a varare una finanziaria in favore dei ceti medi (condono fiscale e flat tax) facendo della famiglia tradizionale e cattolica il fulcro della politica dei redditi

Contestazione al nuovo governo giallo verde

Ieri, a Roma, i Movimenti per il diritto all'abitare, sindacati di base e delegazioni da tutta Italia hanno contestato il nuovo governo e il contratto firmato da M5s e Lega. Durante il voto per la fiducia al nuovo governo alla Camera, centinaia di persone si sono ritrovate a piazza S.S Apostoli e hanno sfilato in corteo verso il Colosseo. In maniera inedita è stata vietata Piazza Montecitorio a qualsiasi manifestazione il giorno della fiducia al governo giallo-verde.

Tasse universitarie legate ai crediti formativi cumulati? Corrispondenza con il Cua di Torino

Comincia ad emergere un nuovo pezzo del processo di smantellamento e di trasformazione dell'università pubblica. La legge di stabilità del 2017 ha introdotto delle nuove categorie di contribuzione suddividendo gli studenti in attivi ed inattivi. Sostanzialmente è inattivo chi non riesce ad accumulare un certo numero prefissato di crediti formativi, pena un aumento delle tasse universitarie. Uno nuovo tassello di un progetto che vuole mettere sempre più sotto ricatto i giovani che provano ad accedere agli studi e contemporaneamente ne esclude l'accessibilità ad una grossa fetta.

3 ottobre, Stato e migranti: non basta il ricordo!

Tre anni fa, il 3 ottobre del 2013, una imbarcazione libica utilizzata per il trasporto di migranti è naufragata a poche miglia dal porto dell'isola di Lampedusa. Le vittime di quel naufragio furono circa 386 (tra morti accertate e dispersi); numeri che fanno di questa tragedia una delle più gravi catastrofi marittime nel Mediterraneo.

 

Fermi "preventivi" e botte a piazza del Popolo durante il comizio di Renzi

Due corrispondenze da piazza del popolo dove compagni e comnpagne volevano portare la propria protesta per le politiche di macelleria sociale del governo Renzi concretizzatisi negli ultimi giorni nell'approvazione del decreto Poletti sul Lavoro e del piano casa di Lupi.

Nella piazza il primo ministro Renzi stava tenendo un comizio elettorale. La celere è intervenuta violentemente e sono stati fermati molti compagni e compagne prima ancora che fosse alzato anche un solo coro.

Renzi e Giannini all'arrembaggio della scuola

Data di trasmissione
5 anni 6 mesi ago

Prime analisi delle parole del neopremier Renzi e della neoministra Stefania Giannini.

In collegamento con la rsu dell'Istituto Statale d'Arte Roma III" per parlare delle lotte sui territori attraverso la sospensione di attività aggiuntive, incarichi specifici, funzioni strumentali, straordinari ecc. da parte di tutto il personale ATA, docenti, AEC.

Scuola: tagli e attacchi del governo (e dei sindacati gialli)

Data di trasmissione
6 anni 9 mesi ago

Analisi dello sciopero e dei cortei di sabato 24 novembre, l’accordo CISL, UIL, Snals, Gilda – Governo, la “produttività” nella scuola, l’attacco televisivo di Monti alle/agli insegnanti.

La telefonata di un ascoltatore pone la tematica dell’omofobia e bullismo a scuola.

Durata 54m 22s