Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Regno Unito, il post-elezioni in Scozia ed in Irlanda del nord

Dopo le elezioni di giovedì scorso gli estremisti protestanti del DUP, il principale partito unionista dell'Irlanda del nord, rappresentano l'unica possibilità per formare un governo conservatore a guida Theresa May. Sempre in Irlanda del nord, lo Sinn Fein continua a guadagnare consensi, mentre in Scozia lo Scottish National Party segna il passo dopo i trionfi elettorali del 2015.

Della situazione nel Regno Unito parliamo con Paolo Perri, ricercatore presso l'università della Calabria

Elezioni amministrative in Gran Bretagna, uno sguardo d'insieme

Con Paolo Perri, ricercatore presso l'università della Calbria, proviamo ad analizzare i risultati delle elezioni amministrative tenutesi nel Regno Unito una decina di giorni fa, con particolare riferimento alla Scozia, dove l'SNP conferma il suo ruolo predominante e i conservatori diventano la seconda forza politica scavalcando i laburisti, al Galles, si registra un buon risultato dei nazionalisti ed una sostanziale tenuta dei laburisti, e all'Irlanda del nord, dove le tradizionali formazioni nazionaliste, sia unioniste sia repubblicane, manifestano qualche leggero affanno.

Scottish National Party, intervista a Paolo Perri sul nazionalismo scozzese

Lo Scottish National Party ha avuto un succeso importante in Scozia dalle elezioni del maggio 2015 che lo ha visto trionfare con il 50% dei consensi, fino al clamoroso referendum indipendentista. Ai microfoni di Radio Onda Rossa abbiamo intervistato un compagno di Cosenza, Paolo Perri, autore di un recente articolo sulla rivista de Il Mulino a proposito dello Scottish National Party (http://www.rivistailmulino.it/news/newsitem/index/Item/News:NEWS_ITEM:3…) e ricercatore dell'Università della Calabria.

Durata 21m 41s

Referendum in Scozia, the day after.

Data di trasmissione
4 anni 9 mesi ago

A pochi giorni dal referendum in Scozia, analizziamo le ripercussioni nello Stato spagnolo delle consultazioni.

Da Euskal Herria le considerazioni di una compagna di Ernai, organizzazione giovanile della sinistra indipendentista basca.

Da Barcellona, discutiamo con Victor delle prospettive relative al referendum per l'indipendenza della Catalogna che si dovrebbe tenere a novembre.

Con Guido Caldiron analizziamo le posizioni dello Scotish national party, anche in relazione alla crisi delle siniste europee nei territori periferici

Durata 1h 1m 10s