Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Impatto - voci contro le nocività

Gualtieri giudice, giuria e boia

Data di trasmissione
Durata 42m

Ospitiamo una corrispondenza con un compagno dai Castelli per parlare di un incontro fa comitati e amministrazione regionale in cui i rappresentanti dell'amministrazione hanno confermato che Gualtieri, in quanto commissario straordinario al giubileo sarà giudice, giuria e boia per i territori della provincia di Roma, tramite una conferenza dei servizi a porte chiuse.
Per fortuna i movimenti contro le devastazioni ambientali stanno iniziando a creare un percorso unificato contro le scellerate imposizioni di questa amministrazione comunale.

ASSEMBLEA CITTADINA 19 APRILE ORE 17,30 aula 103 edificio Marco Polo Via Scalo di S.Lorenzo 82 facoltà Lettere
PER UNA MANIFESTAZIONE ROMANA CONTRO GRANDI OPERE E DEVASTAZIONI -
PER LA CENTRALITA' DELLA CURA E DEI BISOGNI POPOLARI

 

Incendi, nuove discariche e soliti intrallazzi nel ciclo rifiuti romano

Data di trasmissione
Durata 54m 1s

Trasmissione di aggiornamento, tante le novità: la VIA positiva per il IV invaso della discarica di Viterbo che ospiterà i rifiuti del prossimo Giubileo, l'ufficializzazione (prescritta) delle malversazioni legate al TMB di Guidonia, l'incendio allla discarica abusiva di pneumatici e altri rifiuti di proprietà dell'ex padrone della Eco-x di Pomezia (anch'essa bruciata nel 2017) e l'apertura delle indagini sulla compravendita da capogiro del terreno per il nuovo megainceneritore di Roma a Santa Palomba.

Per approfondire su questi argomenti e sulle prossime iniziative, nella seconda parte della trasmissione ospitiamo una corrispondenza con un compagno dai Castelli Romani.

Un po' di notizie varie a tema devastazione ambientale

Data di trasmissione
Durata 54m

Trasmissione di rassegna stampa,
ci occupiamo della morte del turismo sciistico sugli appennini e dello sperpero di danari pubblici per tenere in piedi un carrozzone destinato all'estinzione e dello sversamento di scarti industriali delle miniere chiuse da decenni di Montevecchio, in un fosso che a sua volta sfocia sul litorale di Piscinas in Sardegna.

Dal Peschiera a Santa Palomba ACEA spreca l'acqua

Data di trasmissione
Durata 54m 1s

Partiamo da Santa Palomba con aggiornamenti sui piani di costruzione dell'inceneritore di Roma, ospitiamo poi una corrispondenza con una compagna dalla provincia di Rieti per parlare delle iniziative contro il raddoppio dell'acquedotto Peschiera. Chiudiamo con le notizie riguardanti la sospensione alla distribuzione dell'acqua nella città di Ciampino da parte di ACEA.

Due commenti sul corteo contro l'inceneritore e qualità dell'aria a Milano

Data di trasmissione
Durata 48m 1s

Nella trasmissione odierna ospitiamo una corrispondenza dai Castelli Romani per fare il punto sui piani di costruzione dell'inceneritore di Roma.
Nella seconda parte della trasmissione commentiamo la bagarre mediatica che ha tenuto banco sulla carta stampata e non riguardo ai livelli di inquinamento di Milano e della pianura padana.

Due iniziative contro l'inceneritore di ACEA

Data di trasmissione
Durata 58m 1s

Tramite due corrispondenze parliamo delle iniziative contro il disastroso progetto di l'inceneritore di ACEA,
la prima all'Università La Sapienza il 13 Febbraio 2024 alle ore 16:00 nell'aula Bovet del dipartimento di fisiologia, organizzato dal collettivo Ecoresistente.
La seconda è il corteo contro l'inceneritore che si terrà ad Albano Sabato 23 Febbraio alle ore 15:00.

Ciclo sugli inquinanti - #4 - L'inquinamento del settore agricolo

Data di trasmissione
Durata 1h 6m

Ispirati dalla protesta dei trattori ci prendiamo uno spazio per fare il punto sulle cause del disagio del settore agricolo a livello internazionale, sul pesante impatto ambientale di tutta la filiera e sulla contestazione delle norme ambientali della UE. Affrontiamo il tema della sovrafertilizzazione, delle emissioni di ossidi d'azoto, di protossido d'azoto, di ammoniaca, approfondendo le connessioni con fra inquinamento dell'agricoltura e l'effetto serra, la formazione di particolato secondario, fino alla lisciviazione e all'inquinamento di falde acquifere e corsi d'acqua.

Castelli Romani fra disboscamento, crisi idrica e inceneritore

Data di trasmissione
Durata 1h 1m

Ospitiamo due corrispondenze per approfondire lo stato di salute ambientale dei Castelli Romani: la prima per monitorare lo stato di avanzamento del cantiere dell'inceneritore di Santa Palomba che sta venendo allestito in questi giorni; la seconda per parlare delle speculazioni sui boschi dei Colli Albani e l'apertura di vari cantieri sulle sponde del Lago di Nemi. Tutto questo in uno scenario di profonda crisi idrica che vede i laghi ritirarsi e le falde acquifere che l'impianto di inceneritmento dovrebbe sfruttare ritirarsi sempre più.