Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Se la sanità del Lazio è al collasso non è solo colpa del virus. Sit-in sotto la Regione Lazio
Mer, 18/11/2020 - 12:56

La Regione Lazio ha fatto scelte in questi anni di tagliare sulla Sanità pubblica per reindirizare i finanziamenti sui servizi privati in convenzione e accreditamento. Il risultato è ben visibile a tutti e tutte ormai. La pandemia sta mettendo in seria difficoltà le strutture sanitarie pubbliche e soprattutto la sicurezza di operatori e operatrici sanitarie. La carenza del personale è evidente. Si sta cercando di sopperire immettendo ancora più precariato di quanto ne avessimo prima.

Consultori in piazza! Sabato 14 Novembre a Roma

Data di trasmissione

Sabato 14 novembre dalle ore 11 a Roma, il Coordinamento delle Assemblee delle Donne dei Consultori scenderà nelle piazze di fronte i consultori per diffondere l'importanza dei presidi territoriali indispensabili, contro lo svuotamento dei consultori, per fare pulizia di promesse e chiacchere, per la salute e sicurezza collettiva, per ottenere molti altri consultori in ogni quartiere di Roma, provincia e Lazio.

Roma: il coordinamento dei consultori il 20 sotto la Regione

Data di trasmissione

A Roma nasce una nuova assemblea delle donne dentro il consultorio a Porta Furba a via del Lavii. Si va ad aggiungere alle altre tante assemblee di donne, da far nascere un vero e proprio coordinamento che il 20 maggio prossimo si è dato appuntamento sotto la Regione Lazio per protestare contro la regione per la mancanza si personale. 

Sentiamo le due corrispondenze. 

Le donne, i consultori e il Vaticano

Data di trasmissione
2 anni 3 mesi ago

Riprendiamo un intervento della ginecologa e femminista Elisabetta Canitano a proposito dell'invadenza clericale nella sanità pubblica (laziale e nazionale).

La giunta Zingaretti (Regione Lazio) continua col collaborazionismo clericale. 

Durata 14m 7s

Roma e i consultori

Data di trasmissione

Tre corrispondenze sulla situazione dei consultori a Roma. La prima dall'assemblea del consultorio dell'ASL roma2 che ha vietato di riunirsi ad un'assemblea di donne.

La seconda dai castelli romani, dove la giunta Zingaretti inaugura un nuovo consultorio.

La terza con la ginecologa e femminista Elisabetta Canitano critica con la Regione che sta facendo di tutto per escludere le donne dai consultori e della politica che sta facendo a livello sanitario a favore del Vaticano.