Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Sentenza via Corelli: pene più miti per i tunisini, smontata l'accusa di devastazione e saccheggio

Il processo ai reclusi del Cie di via Corelli per la rivolta dello scorso 15 gennaio si è concluso con l'inflizione di pene inferiori a quelle richieste dal PM per sette degli imputati e l'assoluzione di un altro. Cade dunque l'imputazione di devastazione e saccheggio, non essendovi sussistenza della stessa in merito ai fatti del 15 gennaio. Il processo ha consentito di dimostrare l'intollerabile situazione di vita nel Cie.

Milano: condanne fino a 10 mesi per la rivolta nel Cie di via Corelli

La rivolta del 2 maggio scorso scoppiata nel Cie di via Corelli è stata processata e punita: pene fino a 10 mesi per i 7 tunisini giudicati dal Tribunale di Milano. La difesa degli imputati così come le risposte politiche dei solidali sono state più complicate del solito: la comunicazione tra reclusi e mondo esterno è resa difficile dalle restrinzioni sull'uso dei telefoni cellulari.

Durata 13m 48s

Nei Cie la polizia stupra

 

L’abbiamo detto e continueremo a dirlo nonostante i tribunali non lo riconoscano, ma tant’è!

Ascolta le riflessioni di una compagna di Noinonsiamocomplici sugli esiti del processo per stupro contro l’ispettoce capo del Cie di via Corelli di Milano ai danni di Joy, la donna nigeriana che l’ha denunciato.