Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Strage di Viareggio: processo d'appello

Con un compagno facciamo il punto sul processo d'appello e un' ampia riflessione circa le stragi rimaste impunite, la mancanza di sicurezza delle infrastrutture, le iniziative dell'associazione dei familiari delle vittime della strage.

Rilanciamo l'appuntamento di venerdì 25 gennaio alle ore 9.30 davanti alla Cassazione in Piazza Cavour per sollecitare la conclusione del processo affinchè non cada in prescrizione così che i responsabili della Strage non rimangano impuniti.

 

 

Roma: presidio al Tribunale in occasione dell'udienza per il processo Cucchi Bis

Corrispondenze con Piazzale Clodio per il presidio in occasione dell'udienza per il processo Cucchi Bis.

Parla anche Riccado Bucci, avvocato di Alterego - Fabbrica dei diritti, che sta seguendo l'iter processuale

#Ciriguardatutte! Il processo a L'Aquila

Stamani prima udienza (quella di gennaio annullata per rinuncia del giudice) del processo che vede tre femministe imputate di diffamazione, denunciate dall'avvocato Antonio Valentini, difensore dello stupratore Tuccia, militare dell'Operazione Strade sicure.

Due corrispondene con le compagne presenti nel presidio di solidarietà femminista, nella foto il presidio di gennaio.

Durata 8m 24s

Processo Cerroni ,le richieste di condanna del P.M. 7 anni dal disastro di Fukuschima

Data di trasmissione
1 anno 2 mesi ago

Aggiornamenti dal processo Cerroni ,nell'udienza del 6 marzo il P.M. a fatto le richieste di condanna .11/03/2011-11/03/2018 7 anni dal disastro di Fukushima.

Verona: continua il processo Tommasoli

 

Corrispondenza con Paola Bonatelli, compagna antifascista di Verona, sugli ultimi sviluppi del processo per l'omicidio di Nicola Tommasoli, avvenuto nella notte tra il 30 Aprile e il 1 Maggio 2008 nel centro di Verona come epilogo di una lunga serie di aggressioni fasciste. Nella corrispondenza si parla anche dell'attuale presenza fascista e razzista in città e del clima politico verso le elezioni comunali.

Processo per Metropoliz, tutto rinviato al 6 dicembre

Il processo per decidere delle sorti di Metropoliz, l'occupazione di via Prenestina che offre un'abitazione a centinaia di famiglie e che custodisce un importante museo di arte contemporanea, è stato rinviato al 6 dicembre prossimo. Fuori dall'aula, a piazzale Clodio a Roma, un sit-in di solidarietà che ha accompagnato tutta l'udienza.