Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Donna, razza e classe di Anglea Davis. Intervista a Cinzia Arruzza

Data di trasmissione

"Donna, razza e classe di Angela Davis" è stato pubblicato per la prima volta nel 1981. In Italia, è stato ripubblicato da poco da Alegre con la prefazione di Cinzia Arruzza, docente di filosofia alla New School of Social Research di New york. Ai mirofoni di Radio Onda Rossa abbiamo approfondito il tema in vista della presentazione di questo sabato alle ore 17 a Communia del testo di Angela Davis. Questo libro storico sulla schiavitù negli Stati Uniti, il movimento abolizionista e quello per il suffragio femminile ci svela molti nodi irrisolti che ci ritroviamo ad affrontare anche oggi.

Tarantula Rubra, concetto di razza 21.05.17

Data di trasmissione
1 anno 1 mese ago

Tarantula Rubra del 21 Maggio 2017 conclude il ciclo dedicato al libro Gli Africani siamo noi di Guido Barbujani,  edito da Laterza.

Si continua a sottolineare l'inutilità e l'uso improprio del concetto di razza applicato al genere umano, una posizione di tanti studiosi, come per esempio Frank Livingstone. Si ribadisce che i nostri genomi somigliano ad un grande mosaico, costituito da tessere provenienti da tanti posti differenti, la cui origine spesso si può rintracciare in Africa.  

La prima della stagione: pubblicità razziste #1

Data di trasmissione
6 anni 10 mesi ago

 

Di ritorno dopo una lunga pausa estiva, la prima puntata di Attica Blues nella stagione 2011/2012: il nostro nono anno di trasmissioni.

 

Musica nera e diasporica, dall'Africa all'America Latina, che fa da sottofondo alle nostre riflessioni su alcune recenti pubblicità razziste e sulle strategie di marketing delle grandi multinazionali, che usano i corpi di uomini e donne nere per commercializzare i loro prodotti. Alcune delle immagini di cui parliamo si possono vedere qui.

 

Italiani neri

Data di trasmissione
7 anni 1 mese ago

 

Nel maggio del 2006 vi avevamo raccontato che Pap Khouma, scrittore senegalese di nascita e cittadino italiano, era stato aggredito da quattro controllori del trasporto pubblico, che gli avevano intimato di mostrare il biglietto mentre stava camminando per la strada a Milano. In seguito, ha dovuto affrontare un processo in cui i controllori-aggressori si sono trasformati nelle vittime e lui nell'imputato.

 

Durata 1h 18m 52s