Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

A Parigi ancora in piazza contro la Loi Travail

Data di trasmissione
Durata 6m 29s
Durata 4m 56s

Sabato 9 aprile si è svolta l'ennesima giornata di lotta in Francia contro la legge di riforma del lavoro promossa dal governo Hollande. Manifestazioni in diverse città, ma il cuore della protesta è nella capitale francese.

Ci sono stati nuovamente scontri e fermi, ma la piazza ha reagito agli arresti scontrandosi fisicamente con le forze dell'ordine che hanno reagito con cariche e lacrimogeni. Forte il protagonismo in piazza degli studenti, degli autonomi e degli anarchici.

 

Ci siamo collegati col nostro corrispondente da Parigi per avere aggiornamenti dalla piazza.

 

Durata, prima corrispondenza: 6' 27''; seconda: 4' 54''

Loi Travail, ovvero il Jobs Act francese. Conversazione con Marta Fana, economista

Data di trasmissione

Conversazione con Marta Fana, ricercatrice a SciencesPo (Parigi) e collaboratrice de "il manifesto".

 

Dopo una sintesi degli effetti di deregolamentazione del mercato del lavoro che la Loi Travail francese comporta, analizziamo le sue incredibili somiglianze col Jobs Act renziano.

La riforma del lavoro renziana è infatti presa in Francia come "exemplum".

 

Cosa succede alla socialdemocrazia francese? E' la fine di un ciclo social-liberale?

 

Intanto non si è fatta attendere la risposta dei lavoratori più colpiti da questo tentativo di riforma e in Francia una petizione contro questa nuova legge ha già raccolto centomila firme, mentre numerosi collettivi, organizzazioni sindacali, studenti e gruppi sono scesi in piazza a manifestare (qui e qui le nostre corrispondenze).

 

Durata: 32 minuti

Mobilitazioni in Francia contro la Loi Travail

Data di trasmissione

Ad alcuni giorni dalle grandi manifestazioni contro il nuovo progetto di riforma del lavoro in Francia, che hanno visto più di 400.000 persone partecipare ai cortei nelle varie città, ragioniamo insieme ad un compagno che ha partecipato a Parigi ad assemblee e cortei contro la Loi Travail del contenuto della riforma e delle possibilità di nascità di un nuovo movimento di opposizione nel cuore dell'Europa. Un progetto di riforma che assomiglia molto al Jobs Act del governo Renzi e che ha visto da subito scuole, università e mondo del lavoro in piazza sotto lo slogan "Loi Travail Non Merci!"