Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Loi Travail: riflessioni e analisi da Parigi

Data di trasmissione
Durata 43m 37s

Un lungo intervento di un compagno della Nuit Debout a Parigi ci descrive il quadro della situazione sia dal punto di vista economico e politico sia per quanto riguarda le prospettive di lotta del movimento.

 

[a cura delle trasmissioni Tappabuchi e di Impatto]

 

Durata: 43 minuti.

Parigi: un racconto dallo sciopero generale

Data di trasmissione
Durata 16m 15s

Un compagno che è stato a Parigi in questi giorni racconta ai nostri microfoni, ospite di Sapienza Clandestina, la realtà dei movimenti sociali della capitale francese: dall'esuberanza dei giovani studenti all'immobilismo di una parte del movimento sindacale. 

 

Qual è la composizione sociale delle lotte, quali le prospettive future?

Il racconto di alcune giornate di lotta, a partire dal grande sciopero generale del 28 aprile

 

Qui i precedenti approfondimenti da Parigi: www.ondarossa.info/tag/Parigi

Loi Travail, ovvero il Jobs Act francese. Conversazione con Marta Fana, economista

Data di trasmissione

Conversazione con Marta Fana, ricercatrice a SciencesPo (Parigi) e collaboratrice de "il manifesto".

 

Dopo una sintesi degli effetti di deregolamentazione del mercato del lavoro che la Loi Travail francese comporta, analizziamo le sue incredibili somiglianze col Jobs Act renziano.

La riforma del lavoro renziana è infatti presa in Francia come "exemplum".

 

Cosa succede alla socialdemocrazia francese? E' la fine di un ciclo social-liberale?

 

Intanto non si è fatta attendere la risposta dei lavoratori più colpiti da questo tentativo di riforma e in Francia una petizione contro questa nuova legge ha già raccolto centomila firme, mentre numerosi collettivi, organizzazioni sindacali, studenti e gruppi sono scesi in piazza a manifestare (qui e qui le nostre corrispondenze).

 

Durata: 32 minuti

Francia: sciopero contro la loi travail

Data di trasmissione

Oggi sciopero indetto da tre sindacati (CGT, FO, Solidaires) per il ritiro del progetto di legge El Khomri del governo francese sul lavoro che spinge la bilancia più pesantemente nelle mani dei padroni e toglie diritti a lavoratrici e lavoratori.

Nella prima corrispondenza con Filippo si presenta la Loi, si ricapitola la nascita della forte mobilitazione di opposizione nata soprattutto da studenti medi e universitari, infine i tre appuntamenti di oggi. alle 11 a Nation il concentramento di studenti e movimenti, alle  13, 30 a Place d'Italie l'appuntamento ufficiale dei sindacati, alle 18 un altro appuntamento lanciato su internet per l'occupazione di Place de la Repubblique.

 

Nella seconda corrispondenza con Cesare Piccolo trattiamo il quadro politico generale e l'atteggiagento dei sindacati, collaborazionisti in questo progetto.

Sciopero del 5 per il ritiro del ddl Renzi? - Aggiornamento sulla situazione dei nidi capitolini

Data di trasmissione
Durata 1h 7m 45s

Nella prima parte della trasmissione si parla ancora del ddl "Buona scuola", delle lotte per il ritiro e lo stralcio delle assunzioni dal disegno di legge. Una valutazione sugli scioperi del 24 aprile e del 5 maggio.

Nella seconda parte si parla della situazione dei nidi del Comune di Roma, attraverso la corrispondenza con una compagna, madre di Geronima (Genitori Roma Nidi e Materne).

 

http://2015geronima.blogspot.it/

12 aprile: a SCUP Assemblea della Scuola

Data di trasmissione
Durata 54m 51s

Si parla del ddl scuola del governo Renzi che oggi inizia il suo percorso parlamentare e con un compagno del Coordinamento Precari fa il punto delle iniziative di lotta:

assemblea generale domenica 12 aprile a Scup, via Nola, dalle ore 10.

http://autoconvocatiscuola.altervista.org/assemblea-nazionale/