Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Coronavirus: le proteste nei centri di espulsione in Francia e Spagna

Data di trasmissione
2 settimane 1 giorno ago

In seguito all'epidemia legata al Covid_19, dilagano le proteste nei centri di espulsione di tutta Europa. In collegamento telefonico con compagne dalla Francia e dalla Spagna, un aggiornamento su cosa sta accadendo.

Buon Ascolto!

Durata 18m 48s
Durata 16m 16s

RadioAfrica: Algeria, Niger Marocco

Data di trasmissione

Oggi parliamo di elezioni in Algeria e del rifiuto crescente verso i candidati, degli investimenti italiani in Africa e la missione in Niger, del video di Salif Keita in cui accusa la Francia e dell'arresto del rapper marocchino Simo Gnawi.

Sulla scarcerazione di Vincenzo

Data di trasmissione
4 mesi 2 settimane ago

Nel mese di agosto Vincenzo era stato arrestato in Francia per dei fatti legati al G8 di Genova. Oggi la corte di appello di Rennes ha stabilito che il mandato di arresto europeo era irregolare e quindi si sta procedendo alla sua scarcerazione. In collegamento telefonico con una compagna ci aggiorniamo su quanto avvenuto nella giornata di oggi.

Buon Ascolto!

Mare e monnezza (anche radioattiva), buone vacanze.

Data di trasmissione
7 mesi 4 settimane ago

Ultima puntata di impatto prima della pausa estiva, apriamo la trasmissione con la cronaca degli impianti di trattamento rifiuti bruciati nelle ultime due settimane. Ospitiamo poi una corrispondenza con un compagno dai Castelli per commentare le ultime uscite di Cerroni, la compilazione del nuovo piano rifiuti della regione Lazio e le prossime iniziative ad Albano e dintorni. Chiudiamo con notizie sullo stato delle acque lungo le spiagge italiane e sulla presenza di trizio nei fiumi francesi.

Soffiare sulle braci: dai nostri “inviati” nei Centri di detenzione amministrativa francesi

Data di trasmissione
11 mesi 2 settimane ago

Da un incontro sui Cie/Cpr all’incontro con i Cie/Cpr, ovvero di come, recatisi a Parigi per raccontare e discutere della lotta contro i lager per migranti in Italia e dell'operazione "Scintilla" (Torino), si possa incappare nelle maglie della detenzione amministrativa francese. In questo contributo la voce di due “inviati speciali” nel Cra di Vincennes.

Durata 22m 27s

Un punto sul movimento dei gilet gialli

il movimento dei gilet gialli continua a riempire le strade di tutta la francia ogni sabato, nella giornata di mobilitazione decretata dal movimento come anniversario dei 3 mesi dalla nascita. Cortei da Parigi alle città più piccole, per un movimento che continua nonostante i tentativi repressivi molto forti, con violenza della polizia in piazza e tantissimi arresti. Proprio in questa settimana si sono tenuti i processi processi per due figure simbolo del movimento come il pugile di Massy e Eric Drouet, uno dei portavoce del movimento.

Durata 19m 24s

Prosegue il movimento dei Gilet Jaunes

Data di trasmissione

Un altro Sabato di cortei e blocchi in tutta la Francia. Siamo al 9o di seguito, con numeri anche maggiori a quello precedente. Ma come è stato dalla nascita di questo movimento la provincia è protagonista delle giornate di mobilitazione in maniera più forte delle grandi città come Parigi, storicamente unici centri nevralgici dei movimenti di protesta in Francia, come fu qualche anno fa con l'opposizione alla Loi Travail. Insieme alla crescita del movimento, cresce anche la violenza delle forze dell'ordine in piazza, che d'altro canto sono in seria difficoltà.

Durata 22m 11s