Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

La dad nella tecnologia

Data di trasmissione
Durata 1h 5m 1s

Nella quarta puntata di Baraonda, noi studenti abbiamo parlato di informatica e tecnologia nelle scuole, in particolare del sistema delle INVALSI e della DAD, dando informazioni sull'utilizzo delle piattaforme Google e Microsoft. Il compagno di un collettivo dei Castelli Romani (Roma) ha approfondito la questione informatica e il funzionamento delle infrastrutture tecnologiche. Abbiamo successivamente commentato tutto ciò che per noi è una mera novità, esprimendo delle opinioni in più su nuovi aspetti della vita in didattica a distanza. un ultimo saluto di solidarietà ad Elena Baruti.

Rientro con Invalsi

Data di trasmissione

In questa prima puntata di Baraonda, noi studenti parliamo della settimana di rientro e delle modalità. L'attenzione di questi giorni si focalizza sulle prove INVALSI, che hanno appena coinvolto i maturandi. I test INVALSI sono infatti l'esempio lampante di ciò che critichiamo nell'attuale sistema scolastico, sistema che spersonalizza l'apprendimento scolastico e svaluta la formazione della persona. Abbiamo dato voce alle nostre critiche e ai nostri pensieri, tra domande e analisi.

 

La scuola non è neutra

Data di trasmissione

Nella prima parte della trasmissione, corrispondenza da Firenze sulla mozione del collegio docenti del Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto fiorentino che chiede al Ministero la sospensione delle prove Invalsi per quest'anno.

Nella seconda parte, riflessioni con la Rete NazioAnale Transfemminista Queer sulla natura del lavoro all'interno della scuola (scuola come servizio, lavoro riproduttivo e didattica pura) e sul rapporto scuola-famiglia e la questione del "gender".

Approfondimento qui: smaschieramenti

contatti: contactfq@inventati.org

INVALSI: gli ultimi saranno ultimi

Data di trasmissione
Durata 1h 1m 41s

La trasmissione ospita in studio Renata Puleo del Comitato NOINVALSI e Flavio Maracchia, maestro elementare incorso in sanzioni per essersi rifiutato di distribuire le prove INVALSI ai suoi alunni. Flavio ci parla delle sue esperienze didattiche, nella scuola primaria e nel laboratorio di scrittura al carcere minorile di Casal del Marmo. Discutiamo con Renata del nuovo "Piano di Intervento per la riduzione dei divari territoriali in istruzione" presentato dalla vice-ministra Ascani, INVALSI. INDIRE e Fondazioni bancarie che porterà ad un commissariamento (per il momento) delle scuole peggio classificate del Sud. Tale piano sembra rappresentare l'esito finale del sistema di valutazione INVALSI: identificare i "peggiori" per punirli.

Qui l'articolo di Rossella Latempa su ROARS

Qui il blog di Flavio Maracchia "Opliti di Aristotele"

INVALSI: oggettivi... forse!

Data di trasmissione

Oggi parliamo dell'INVALSI, il famigerato test a risposta chiusa che ogni studente deve fare 5 volte nel corso del suo ciclo di studi. Analizziamo in particolare le stranezze statistiche di questo test. Infatti non si capisce se questo test debba offrire valutazioni collettive (sull'intero sistema scuola) o individuali (sulla singola studente). Anche le sue statistiche sul cheating lasciano piuttosto a desiderare: un'analisi superficiale dei dati ci dice che più del 50% delle classi ha l'abitudine di scopiazzare; guardandoli meglio, però, vediamo che è la statistica ad essere costruita esattamente per dare questa risposta.

Letture consigliate:

Scuola classista. Ecco i mandanti

Data di trasmissione

All'inizio della trasmissione, alcune novità sui concorsi ordinario e straordinario che, secondo le previsioni dell'ex Ministro Fioramonti,  avrebbero dovuto svolgersi a febbraio e che non sono ancora stati banditi.

La seconda parte è dedicata allo scandalo classismo di una scuola romana. Nessuno scandalo, i mandanti sono il Miur e l'INVALSI che obbligano tutte le scuole a redigere il RAV (Rapporto di Autovalutazione), ultima frontiera di una scuola neoliberista che mira alla competizione tra Istituti.

Approfondimento qui

Sbatti il mostro in prima pagina

Data di trasmissione

Corrispondenza con una compagna di RadiAzione di Padova per parlare dello sciacallaggio mediatico partito da Il mattino di Padova, proseguito su varie testate, per screditare una compagna nel suo ruolo di insegnante perché è stata fermata venerdì scorso durante il corteo antifascista che protestava a Padova contro una manifestazione di Forza Nuova caricato violentemente dalla polizia.

Segue il comunicato del Collettivo di Padova, “La Scuola va alla Guerra”, di cui la compagna fa parte, e l'indizione di un'assemblea pubblica per stasera:

https://www.unascuolasenzaguerra.org/comunicati/sbatti-il-mostro-in-pri…

Si parla poi della presenza di Bussetti al Congresso mondiale della famiglia di Verona.

Infine con Anna Angelucci presidente di Per la scuola della Repubblica commentiamo l'ultimo rapporto dell'Invalsi del 2018.

Valutare senza INVALSI si può!

Data di trasmissione

Presentazione del volume "Valutare senza INVALSI si può! Muri a secco e colate di cemento" (edizioni Anicia) di Renata Puleo con l'autrice in studio.

Da oltre dieci anni, l'INVALSI, somministra prove standardizzate censuarie a tutta la platea scolastica, oggi, con un interesse particolare per la prima infanzia, nell’ottica della precoce validazione delle competenze.

Nella discussione viene svelata l'ideologia sottesa a queste prove sbandierate come neutre e oggettive, analizzata l'inadeguatezza dei test nel valutare, posti esempi delle prove Invalsi che propongono in modo sotterraneo una visione acritica della società e ispirano docilità e obbedienza.

Nell'ultima parte si riflette sul fatto che dai cinque anni in poi per tutta la vita attiva, secondo l'ideologia del long life learning, le persone sarebbero tracciate nei loro comportamenti e nelle loro idee, anzi il destino di ciascuno sarebbe determinato e previsto fin dalla prima infanzia.

Si possono trovare altri spunti nel blog:

https://genitoreattivo.wordpress.com/

Invalsi ovvero la distopia della scuola

Data di trasmissione

Si discute di nuovi elementi emersi nell'ultimo

in particolare sul questionario studenti a partire la un articolo apparso su Roars che trovate al seguente link:

https://www.roars.it/online/mega-laboratorio-invalsi-la-schedatura-psic…

e poi sul questionario somministrato a docenti delle classi campione

Dalla Asl al Pcto. Niente di nuovo sulla scuola

Data di trasmissione

Aggiornamento da Lodi sulla prima udienza relativa al ricorso del coordinamento Uguali doveri sul 'caso mense'.

L'alternanza scuola-sfruttamento cambia nome, Ptco, non si cancella ma si dimezza.

In conclusione: l'uso l'Invalsi nell'analisi del voto politico

 

Nella foto una manifestazione a Lodi