Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Contro la privatizzazione dei trasporti e per diritti di chi lavora

Data di trasmissione

Stamani manifestazione nazionale indetta dai sindacati di base sotto il Ministero dei trasporti a Porta Pia per opporsi ai processi di privatizzazione del trasporto pubblico e per contratti dignitosi.

Le voci di lavoratori di Firenze, Padova e Roma

1 maggio di lotta davanti all'ospedale di Pisa

Data di trasmissione

La manifestazione del primo maggio a Pisa organizzato davanti ai cancelli dell'ospedale di Cisanello per mettere al centro lavoratrici e lavoratori sanitari ma anche in generali la salute di tutte le lavoratrici e le lavoratori.

Il compagno in corrispondenza sottolinea poi la difficile vertenza che riguarda lavoratrici e lavoratori dell'aeroporto

Coordinamento Regionale Sanità

Data di trasmissione

0:00:00
Sommario

0:00:48
Enzo del Re > Lavorare con Lentezza

0:02:57
Recapiti e Appuntamenti

0:04:03
Assemblea Cittadina
Giovedì 6 maggio ore 17:00
Giardini di Piazza Vittorio
Verso il Global Health Summit

0:22:28
Pip Blom > Daddy Issues

0:23:59
COBAS
Causa vinta dai lavoratori per il riconoscimento della continuità aziendale nel cambio di appalto al CUP della ASL ROMA 3
Vertenza in direzione dell'internalizzazione di lavoratori e lavoratrici impiegate negli appalti della Sanità pubblica

0:42:05
Common & Stevie Wonder > Sugar By The Pound

0:45:30
CUB SANITA'
Denunica penale a Procura della Repubblica e alla Corte dei Conti contro la Regione Lazio per intermediazione di mano d'opera
Vertenza in direzione dell'internalizzazione di lavoratori e lavoratrici impiegate negli appalti della Sanità pubblica

1:03:30
Fleetwood Mac (funk cover ft. Elise Trouw) > Dreams

1:06:38
LE LAMPARE BASSOJONIOCOSENTINO
Lotte per la sanità in Calabria
18 aprile flash mob sui binari della stazione
26 aprile consiglio regionale con prime concessioni per l'Ospedale di Cariati occupato da mesi
la lotta continua!

1:18:28
COORDINAMENTO REGIONALE SANITA'
Il Piano Nazionale Ripresa e Resilienza in breve, con focus sulla sanità

1:31:36
Patti Smith > Dancing Barefoot

1:32:52
Saluti
Sostieni Onda Rossa!

Prossima Riunione
Coordinamento Regionale Sanità
Domenica 2 maggio
Ipò Marino
ore 16:00 con possibilità di pranzo sociale

1:33:54
Eugenio Finardi > Musica Ribelle

Lavoratrici delle cooperative sociali di Palermo in lotta!

Data di trasmissione

Torniamo a parlare della lotta delle lavoratrici - assistenti igienico-personale degli studenti disabili - delle cooperative sociali a Palermo perchè il 30 ottobre scorso è iniziato presso il Tribunale di Palermo un processo contro di loro per aver difeso il loro diritto al lavoro. Daventi all’arroganza della Città Metropolitana che nel 2017 aveva indetto una gara d’appalto irregolare con cui di fatto licenziava più della metà dei precari, a maggioranza donne, lavoratrici e lavoratori hanno risposto "assediando" i palazzi del potere, contestando apertamente la gara ottenendo alla fine la modifica del bando e il blocco dei tagli ai posti di lavoro. Ne parliamo con una compagna.

Ad Alessandria giovedì 22 ottobre assemblea delle lavoratrici del settore pulizie e sanificazione

Data di trasmissione

La Casa delle Donne di Alessandria e ADL Cobas Alessandria organizzano un’assemblea aperta a tutte le lavoratrici del settore pulizia e sanificazione delle strutture medico-sanitarie di Alessandria per confrontarsi e organizzarsi tra chi in questi mesi ha garantito l’igiene e la pulizia dei luoghi di cura. Ne parliamo con una compagna.

L'appuntamento è ad Alessandria in piazzetta Monserrato 1, giovedì 22 Ottobre alle ore 18.

Per il Clima, fuori dal fossile

Data di trasmissione

Sabato 24 ottobre, a partire dalle ore 15.00, manifestazione davanti la centrale ENEL di Cerano, a Brindisi, nell'ambito della campagna nazionale "Per il clima, fuori dal fossile". Di seguito il comunicato di indizione a cura della confederazione COBAS.

Il Sindacato Cobas partecipa al sit in promosso dalla campagna nazionale "Per il Clima , fuori dal fossile" Sabato 24 Ottobre alle ore 15,00 davanti la Centrale Enel di Cerano per respingere l’imbroglio di costruire Centrali a Gas , il cui unico obiettivo è drenare risorse pubbliche che invece devono essere utilizzate per costruire una vera alternativa energetica .
La richiesta di costruire Centrali a Gas a Brindisi per le richieste di punta di energia , dopo che ne abbiamo chiuse tante a causa del flop del processo di privatizzazione , suona nuovamente di imbroglio per la nostra città .
L’Italia ha un potenziale produttivo di oltre 100.000 MW ma ne consuma poco più di 50.000 MW.
Il Cobas chiede che i soldi pubblici vengano utilizzati in una direzione diversa.
La costruzione di una centrale a gas dura pochissimo ed alla fine produce con pochissimi di dipendenti.
Il Cobas propone uno scivolamento possibile per legge di 7 anni per i lavoratori dell’Enel e delle ditte appaltatrici, con l’utilizzo di una cassa integrazione speciale.
I lavoratori che non vanno in pensione attraverso questo strumento possono partecipare a corsi di formazione professionale sulle rinnovabili.
Una nuova occupazione per i lavoratori che faranno i corsi viene dalla realizzazione di “Comunità Energetiche”, una cooperativa di cittadini autoproduttori, da realizzare in tutti i Comuni della provincia di Brindisi .
Si creerebbe così quella occupazione per il loro impiego in tutta la città e provincia utilizzando i finanziamenti europei a disposizione , invece di utilizzare quei fondi per una eventuale costruzione di Centrale a Gas .
In questo modo i Comuni potrebbero mettere nelle loro tasche ed in quelle dei cittadini cifre estremamente significative, in un periodo di tagli selvaggi ai bilanci degli stessi comuni .
Il Comune di Brindisi ha ricevuto 800.000 euro da un progetto transfrontaliero per realizzare un progetto per la nostra città di “Comunità Energetica”;facciamolo diventare da progetto a realtà.
Diversi Comuni italiani hanno già realizzato questa esperienza conseguendo un grande vantaggio economico.
Il Cobas ha fatto richiesta di incontro con il Governo ed i Ministeri competenti, si tratta solo che le proposte vengano sostenute dai lavoratori e dai cittadini per vedere …..luce.

Contro lavoratori e lavoratrici, revocato lo sciopero

Data di trasmissione

Nella prima parte della trasmissione parliamo con un compagno della Cub Scuola Piemonte della conferma del licenziamento di Lavinia Flavia Cassaro da parte del Tribunale di Torino per la partecipazione ad una manifestazione antifascista contro un comizio di Casa Pound il 22 febbraio 2018.

Nella seconda parte analizziamo l'intesa raggiunta nottetempo tra il governo e CGIL, CISL,UIL,GILDA e Snals che hanno immediatamente sospeso (cioè revocato) lo sciopero già indetto per il 17 maggio. Ne parliamo con un compagno dei Cobas scuola, che invece confermano lo sciopero e le sue ragioni.