Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Aggiornamenti sgombero Ex Lavanderia

Data di trasmissione
Durata 44m 24s

A seguito dello sgombero della Ex Lavanderia dello scorso 25 febbraio,
è nato un COMITATO CITTADINO PER L'USO PUBBLICO, CULTURALE E LEGALE DEL
S. MARIA DELLA PIETÀ che oggi lancia un appello pubblico anche come Petizione Online.
Tantissime realtà promuovono il Comitato.
intrecciano i mondi del volontariato, della cultura, della difesa dei
beni comuni, della Salute Mentale, dell'associazionismo, delle realtà
artistiche, sociali, politiche e sindacali.
Nell’appello viene chiesto alla Regione Lazio l'affidamento temporaneo
del Padiglione 31 all'Associazione Ex Lavanderia per permettere alla
Rete territoriale di sostegno alle famiglie in difficoltà per
l'emergenza Covid di continuare le proprie attività e la salvaguardia
dell'esperienza di Cooperazione Integrata al Padiglione 41; la
sospensione di tutti gli atti di assegnazione e riconversione in corso
fino all'approvazione del Piano Urbano previsto dal PRG; lo spostamento
di un credibile progetto strategico di “città della salute e del
benessere” al Forlanini come richiesto da anni dalla cittadinanza di
quel quadrante; Il ripristino della funzione “reddituale” e la
Proprietà Regionale del Complesso come stabilito dalla L. 388/2000 e
dalla LR 14/2008; l'apertura di una discussione pubblica e trasparente a
partire dalla Proposta di Legge di Iniziativa Popolare presentata nel
2014 con 12mila firme e mai discussa in violazione dello Statuto
Regionale.

Ne parliamo al telefono con Eugenio Ricci, presidente della Consulta Permanente per la Salute Mentale di Roma Capitale.

Casa internazionale delle donne: niente di fatto, Raggi vuole il "riallineamento"

Data di trasmissione

Un'esponente della Casa internazionale delle donne di Roma relaziona sull'incontro che si è tenuto lunedì scorso quando una delegazione ha incontrato  la sindaca di Roma capitale Virginia Raggi e le assessore Laura Baldassarre, Rosalba Castiglione, Flavia Marzano le quali hanno insistito  su una idea di "rilancio" della Casa sulla falsa riga della mozione promossa dalla presidente della commissione delle elette Gemma Guerrini. L'incontro era stato richiesto per discutere la questione del debito sulla base dei documenti prodotti dalla Casa dopo mesi in cui l'Amministrazione si sottraeva dal confronto ma di questo Raggi e le altre non hanno voluto parlare.

Fuori dal palazzo, migliaia di donne manifestavano per la Casa e la mobilitazione, assicurano, continuerà. Il prossimo appuntamento è domani, giovedì 24 maggio, alle 12 per una conferenza stampa al Buon Pastore.

 

Pisa: sgomberata la Limonaia ma la marea femminista non si sgombera

Data di trasmissione
Durata 8m 43s

Questa mattina è stata sgomberata a Pisa la Limonaia - Zona Rosa, uno spazio che era stato chiuso per quattro anni e che da qualche settimana era stato restituito alla città. Alle 15 c'è stata un'assemblea pubblica sotto al Comune di Pisa, che però non ha trovato una soluzione allo stabile. Curioso come il Comune di Pisa sulla carta sottoscriva gli appelli di #NonUnaDiMeno, ma poi faccia sgomberare uno spazio fatto rivivere dalla comunità delle donne pisane (e non).

 

Anche l'architetto autore del restauro della struttura si è indignato per questo sgombero (qui un suo recente articolo).

 

In collegamento con noi una compagna della Limonaia.