Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Torrevecchia, la polizia irrompe nell'occupazione abitativa

Data di trasmissione

Questa mattina, senza alcun preavviso, un ingente spiegamento di forze di polizia ha fatto irruzione nell'ex clinica Valle Fiorita, occupata da quasi dieci anni da decine di persone in emergenza abitativa. Con la scusa di effettuare un censimento dei residenti, richiesto dalle autorità del municipio a guida pentastellata, le forze dell'ordine hanno occupato per diverse ore lo stabile, in quella che sembra essere la vigilia di un nuovo sgombero. Tutto questo all'indomani di un'altra operazione di sgombero, avvenuta stavolta al capo opposto di Roma, a tor Cervara, che ha lasciato senza un tetto, seppur precario, diverse decine di persone.

Ci racconta come è andata la mattinata una compagna del coordinamento cittadino di lotta per la casa.

Campetto occupato sotto sgombero: resistenza e appuntamenti

Data di trasmissione
Durata 9m 52s

IL CAMPETTO OCCUPATO E' UFFICIALMENTE SOTTO SGOMBERO

Poco fa, in una nota stampa diffusa ovunque, il Sindaco e l'appena nominata direttrice dell'Asp2 Giulia Palestini, hanno annunciato i lavori entro l'estate al Campetto in viale dello Splendore.

Questo, senza troppi giri di parole, vuol dire il nostro sgombero.

Così il Sindaco cerca, dopo aver piazzato tutte persone a lui vicine nei posti di potere (compresa l'Asp2 che gestisce il Castorani), di coronare il suo sogno: sgomberare e distruggere un'esperienza di autogestione, di vita, di solidarietà, di lotta e libertà che va avanti da oltre cinque anni.

Se questi sono i loro piani.... si sbagliano di grosso!!!

https://www.facebook.com/Campetto-occupato-829503093827215/

PODCAST - IO TE L'AVEVO DETTO - OCCUPAZIONI FANTASTICHE E DOVE TROVARLE

Data di trasmissione

Una puntata dedicata alle occupazioni più improbabili e dove trovarle! Tra fasci che occupano fasci sgomberati da fasci, la Certosa di Trisulti che sfugge dalle grinfie di Bannon e dei suoi sgherri e le sardine che tornano alla ribalta occupando il pd, non potevamo che dire la nostra! 

Torino: anatomia di uno sgombero

Data di trasmissione

Torino, 19 gennaio 2021: dopo sei anni di occupazione, viene sgomberato lo stabile di Corso Giulio 45. Né il gelido inverno, né l’emergenza Covid frenano le meschine politiche amministrative di una città alle prese con velleità di gentrificazione, improbabili ambizioni internazionali e dinamiche di decadenza. Ce ne parla una compagna di Torino.

Buon Ascolto!

pubblichiamo da: https://radiocane.info/torino-anatomia-di-uno-sgombero/

Non abbassare il sipario

Data di trasmissione

Sull'edizione odierna del manifesto un lungo articolo sulla situazione degli spazi occupati nella nostra città, all'indomani dello sgombero dell'ex cinema palazzo, ospita un intervento di Paolo, dei Blocchi precari metropolitani, su una serie di visite effettuate da funzionari ACEA all'interno di molte occupazioni abitative della nostra città. Abbiamo chiesto a Paolo come bisogna interpretare queste incursioni e quale risposta stiano approntando i movimenti per il diritto all'abitare romani.

A questo link, l'articolo del manifesto:https://ilmanifesto.it/il-cinema-palazzo-non-abbassa-il-sipario/

20 OTTOBRE 2020 assemblea davanti all'occupazione di via del Caravaggio, corrispondenza con un compagno del Movimento per il diritto all'abitare

Data di trasmissione

Un compagno del Movimento per il Diritto all’Abitare ci parla dell'assemblea di ieri 20 ottobre all'Occupazione di Viale del Caravaggio e ci informa che il prossimo appuntamento delle realtà romane sarà mercoledì 28 ottobre alle h 18.00 sempre in Viale di Caravaggio,107 per costruire una grande mobilitazione di piazza.

Casale Alba 2 e Cinema Palazzo due spazi a rischio

Data di trasmissione

Insieme a un compagno di Casale Alba 2 e una compagna e un compagno del Cinema Palazzo un punto sulla situazione dei 2 spazi, entrambi a rischio attraverso un'ordinanza di sgombero e una notifica di sfratto. Due spazi diversi che della partecipazione e del rapporto col territorio han fatto la loro identità, situati in due quartieri diametralmente opposti ma che raccontano la stessa trasformazione della città.

Durata 45'