Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Manda i tuoi materiali per la prossima scarceranda

Contro il carcere 17/03

Data di trasmissione
4 anni 8 mesi ago

Ancora due suicidi in carcere nei primi giorni di carcerazione. Evasione di due detenuti da Rebibbia, scatta subito la rissa sulla sicurezza delle carceri: ma allora si privilegia la risocializzazione o la sicurezza? Iniziamo a leggere le analisi dei 18 tavoli per una riforma dell'esecuzione penale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contro il carcere 11/6 Oltre 3.000 detenuti/e illegittime

Data di trasmissione
6 anni 4 mesi ago

Si tratta di far uscire dal carcere oltre 3.000 persone detenute illegittimamente, in quanto condannate per la legge Fini-Giovanardi dichiarata incostituzionale. Il governo non trova il tempo di un decreto urgente. Chiusura degli OPG procrastinata ad aprile 2015, intanto la legge 30 maggio 2014, n.81 li reputa "inadatti" alla cura. Le evasioni aumentano? Bella notizia, ma sono ancora troppo poche.

Contro il carcere 11/1

Data di trasmissione
8 anni 9 mesi ago

Pisa, evasi nella notte 2 detenuti, 1 si è ferito alle gambe ed è stato subito ricatturato.
Servirebbe un'amnistia per 23 mila detenuti, non la cosiddetta svuota carceri.

Firenze: detenuto 31enne si impicca... vittima della legge ex Cirielli. Era agli arresti domiciliari perché malato, ma quando è stato condannato, il giudice ha dovuto obbligatoriamente mandarlo in carcere perché recidivo, secondo la legge Cirielli. In carcere si è impiccato.
Durata 1h 0m

Contro il carcere 14/9

Data di trasmissione
9 anni 1 mese ago

 Nel 2010 sono stati 19.031 i procedimenti penali avviati nei confronti di 
cittadini extracomunitari non in regola coi documenti. I delitti loro 
contestati sono stati quelli legati al mancato ottemperamento agli 
obblighi di espulsione in violazione degli articoli 13 e 14 del decreto 
legislativo 25 luglio 1998 così come innovati dalla legge Bossi-Fini 
sulla immigrazione del 2002.

Contro il carcere 31/8

Data di trasmissione
9 anni 1 mese ago

Bari: inferriate divelte e “lenzuolo” pronto, sventata l’evasione di un detenuto. L’uomo aveva già demolito la base in cemento della finestra e preparato la fodera del materasso per calarsi dalla finestra. Dopo
aver divelto una staffa in ferro che regge il termosifone, l’ha usata per demolire la base in cemento (che aveva bagnato) dell’inferriata della finestra.

Nel pomeriggio del 29 agosto Gianni 32 anni abitante a Nizza Monferrato (Asti) e in carcere a Torino, è fuggito mentre era all’ospedale torinese Molinette per un visita medica.