Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Mostra sull'occupazione italiana della Libia. Violenza e colonialismo (1911-1943)

Data di trasmissione

L’OCCUPAZIONE ITALIANA DELLA LIBIA. VIOLENZA E COLONIALISMO 1911-1943

Dal 27 settembre 2018 al 22 novembre 2018, la mostra sarà visitabile − ingresso gratuito − alla Casa della Memoria e della Storia (via di S. Francesco di Sales, 5, Roma).

Ne parliamo col curatore della mostra Costantino Di Sante

Durata 12m 46s

Il decreto Minniti

Data di trasmissione

Minniti, uomo dei servizi, nel suo decreto unisce un controllo dei territori in cui sempre maggiore è il ruolo dei sindaci ad un revival dei CIE (con tanto di nuovo acronimo, CPR) più "efficienti": più centri, più piccoli, per rimpatri più rapidi, in modo da allontanare le deportazioni dagli occhi.

Milano: liberi i 3 solidali che hanno manifestato contro le espulsioni in Sudan

Si è concluso il processo per direttissima a Busto Arsizio (VA): i 3 compagni che ieri erano saliti sulla torretta dell'aeroporto Milano-Malpensa sono stati rilasciati, ma verranno processati per interruzione di pubblico servizio il 13 settembre.

Ascolta la corrispondenza con uno degli imputati.

Processo Khartoum: presidio a Roma sotto l'OIM-Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

 

A Roma, un gruppo di attiviste e attivisti manifesta in questo momento sotto l'OIM, organizzazione che ha facilitato negli anni la conclusione di accordi per la gestione dei flussi migratori con i paesi di provenienza.

 

 

Processo Khartoum: a Malpensa, pronto un aereo per il rimpatrio forzato di 40 migranti da Ventimiglia

 

Dopo la firma degli accordi con il governo sudanese del 5 agosto scorso e la definizione del cd Migration Compact insieme a Germania e Francia, l'Italia si appresta a rendere efficaci gli accordi presi e nella giornata di ieri 40 richiedenti asilo sono stati portati da Ventimiglia a Malpensa, dove un volo dovrebbe partire in queste ore alla volta di Khartoum, facendo tappa in Egitto.

 

 

Aggiornamenti da Ventimiglia: migranti e stato della repressione

Nella città ligure, al confine con la Francia, resta ancora estremamente precaria la situazione di oltre 500 migranti, dislocati tra il campo governativo della CRI (Croce Rossa Italiana) e i locali di una parrocchia locale.

Ventimiglia è città militarizzata; un'infame ordinanza comunale vieta a chiunque di somministrare pasti ai migranti. Solo il campo della Croce Rossa, volutamente posto ai margini della cittadina, è autorizzato ad ospitare ragazze e ragazzi oltreché dar loro cibo.